lunedì 9 febbraio 2015

Recensione: La fabbrica delle meraviglie di Sharon Cameron

Buon pomeriggio lettori e buon inizio settimana! Questo weekend anziché riposarmi ho dormito pochissimo tra lavoro e serate! Mi sono stancata più nel fine settimana che durante la settimana, aiuto. E siamo a lunedì e io mi sento uno straccio. Sta sera filo dritta a letto alle otto! Parlando di libri invece oggi vi lascio il mio pensiero su La fabbrica delle meraviglie di Sharon Cameron, il bellissimo fantasy pubblicato da Mondadori! Ringrazio la casa editrice che mi ha inviato il libro in omaggio! Eccovi il primo 5 stelle dell'anno *-*

Titolo: La fabbrica delle meraviglie
The Dark Unwinding #1
Autore: Sharon Cameron
Editore: Mondadori
Pagine: 308
Prezzo: € 17,00
Data di pubblicazione: 27 gennaio 2015
ACQUISTA CARTACEO | EBOOK
TRAMA:
In una notte di nebbia Katharine arriva in una misteriosa tenuta vittoriana con l'incarico di controllare che l'eccentrico zio George non stia dilapidando il patrimonio di famiglia. Convinta di incontrare un uomo sull'orlo della follia scopre invece che lo zio è un geniale inventore e sostenta una vivace comunità persone straordinarie come lui, salvate dai bassifondi di Londra. Aiutato dal giovane e affascinante Lane, George realizza creazioni fantasmagoriche: pesci meccanici, bambole che suonano il pianoforte e orologi dai mille ingranaggi. Ma Katharine comprende ben presto che una trama di interessi oscuri minaccia il suo mondo pieno di meraviglie e, forse, il destino di tutta l'Inghilterra.

L'AUTRICE:
Insegnante di pianoforte, appassionata di teatro, è sposata e ha un figlio. Adora la Scozia, le storie in costume e gli indovinelli. Vive negli Stati Uniti, a Nashville, Tennessee.

THE DARK UNWINDING
#1 THE DARK UNWINDING, 2012 (La fabbrica delle meraviglie, 2015)
#2 THE SPARK UNSEEN, 2013 (inedito)
LA MIA RECENSIONE:

La fabbrica delle meraviglie mi ha catturata fin dalla prima volta che ho visto la cover e letto la trama. Speravo che fosse il libro perfetto per me ed infatti si è rilevato un mix impeccabile di steampunk, mistery, young adult e un pizzico di romance. Questo miscuglio di generi ha dato vita a un romanzo bellissimo che mi ha piacevolmente colpita.
La fabbrica delle meraviglie racconta una storia ambientata a Londra nell’800. La protagonista Katharine viene mandata dalla perfida zia Alice nelle proprietà di zio Tullman a controllare la sua sanità mentale. Zia Alice infatti sospetta che il signor Tullman sia demente e vuole assicurarsi che non sperperi il patrimonio. Cosa combina zio Tully tutto il giorno nelle sue proprietà? Sarà compito di Katharine imparare a conoscere zio Tully e le sue stranezze e scoprire tutto un mondo nuovo in compagnia di Lane, Mary e i domestici della grande villa…
La fabbrica delle meraviglie l’ho letto con l’aspettativa di trovarmi davanti a una bella storia, ma mai avrei pensato che mi sarebbe potuto piacere così tanto. Il libro infatti nella prima parte l’ho trovato piuttosto lento, con molte scene descrittive, eppure ho sempre letto con interesse. Mi sono piaciute tantissimo le descrizioni della proprietà di zio Tully. Ci ritroviamo infatti a una grandissima proprietà, che contiene un villaggio industriale tipico dell’epoca. Il villaggio industriale ospita al suo interno tutti i lavoratori delle fabbriche dello zio, provenienti dall’ospizio. Zio Tully ha dato una casa e un lavoro ai senzatetto dimostrando la sua bontà e il suo cuore d’oro. Ho fatto in fretta ad affezionarmi a questi particolarissimi personaggi. Katharine ci viene presentata come una diciassettenne beneducata, sottomessa dalla zia. Con i suoi modi affettati infatti non riesce a conquistarsi la simpatia del lettore e dei domestici della villa di zio Tully. A mano a mano che la storia prosegue però, la protagonista finalmente ci rivela con piccoli gesti un cuore immenso. Katharine è gentile, buona e sensibile. Altro personaggio che mi è piaciuto moltissimo è Lane: appassionato in quello che fa, adora letteralmente zio Tully e la contea in cui vive. Da non dimenticare la cameriera personale di Katharine, insaziabile chiacchierona e il piccolo Davy con l’inseparabile coniglio Bertram. Zio Tully sono sicura che lo amerete tantissimo. E’ un genio, un genio di quelli che entrano a far parte della storia grazie alle sue straordinarie invenzioni ed è speciale. Zio Tully ha comportamenti simili a quelli delle persone autistiche. Non sopporta di vedere estranei, non gli piace il contatto fisico, adora seguire una routine tutta sua ed è un mostro con i numeri. A primo impatto può sembrare pazzo, dicendo cose senza senso. Ma imparerete a conoscerlo, a volergli bene e ad apprezzare la sua unicità.
Non preoccupatevi se inizialmente il libro vi sembrerà lento, se molte cose non avranno senso. Portate pazienza, perché alla fine tutto tornerà. Tutte le cose strane che accadono alla protagonista avranno senso e vi stupirete di come l’autrice sia riuscita a creare qualcosa di inaspettato e nuovo.
La fabbrica delle meraviglie è un libro che ho divorato in pochi giorni e sono sicura che tutti gli amanti del genere resteranno incantati dalla storia di Katharine.
Valutazione:

Ora aspetto i vostri commenti! Cosa ne pensate? Vi ispira? Qualcuno l'ha già comprato? Ditemi tutto, ho bisogno di parlare di questo libro *-*
Dreaming Fantasy

44 commenti:

  1. Ok, dunque. A me bastano queste parole "un mix impeccabile di steampunk, mistery, young adult e un pizzico di romance." e già ho una voglia incredibile di leggero!!! Avevo visto la cover in giro e mi aveva incuriosito, la tua recensione non fa altro che confermare quanto segue: DEVO COMPRARE UN ALTRO LIBRO. Ho bisogno di soldi, dove posso trovarli? Sigh ;_;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah Pam a me è piaciuto tantissimo *-* l'inizio è un po' lento, poi prende il via e appassiona sempre di più! leggilo leggilo leggilo *^*

      Elimina
  2. Mi ispira troppissimo** Spero di prenderlo il prima possibile, mi ha catturata sin dalla cover e ora che ho letto la tua recensione non ci sono più dubbi: sarà mio!

    RispondiElimina
  3. A me è bastato leggere "Londra nell'800" *-* il libro mi incurioscisce ma non in quel modo irrefrenabile sai??!!Ma sicuramente lo leggerò, Zio tully mi incuriosisce tanto!! ^^

    RispondiElimina
  4. Lo vogliooo *_______* maledico la Mondadori per le saghe che interrompe, ma poi pubblica altri libri ed è più forte di me, non resisto! y___y

    RispondiElimina
    Risposte
    1. spero ti possa piacere! eh lo so, la Mondadori ma come tante altre CE ._.

      Elimina
  5. steampunk, mistery, young adult e un pizzico di romance? Basta, mi hai convinta, se lo trovo in libreria lo prendo *q*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava e come si fa a resistere a una cover del genere? **

      Elimina
  6. Miseriaccia mi ispira tantissimo!!! Steampunk e mistery? Wooow
    Ma Diamine, però, avevo deciso di limitare il più possibile gli acquisti ma non so se riuscirò a resistere @.@
    (E vogliamo parlare della cover? È bellissima)

    RispondiElimina
  7. Voglio davvero leggere questo libro, sono molto curiosa!!! *-*

    RispondiElimina
  8. Okay, lo VOGLIO *___*
    fino ad ora mi aveva leggermente incuriosito ma sinceramente non mi aveva colpito tantissimo..adesso mi hai messo una curiosità assurda *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahha Giusy conoscendo i tuoi gusti secondo me ti piacerà!!

      Elimina
  9. Sono proprio curiosa di svelare tutti i misteri U.U spero che l'autrice sappia stupirmi! Per ora sono a un centinaio di pagine dalla fine... e purtroppo ancora lo sto trovando un pochetto lentuccio e troppo senza senso >.< spero si risollevi sul finale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pussa via, incontentabile Dens :P
      scherzo tesoro.. dai aspetto un tuo parere definitivo

      Elimina
  10. Finito ieri! Bellissimo, è piaciuto un sacco anche a me!
    Sarei anche tentata di prendere il secondo volume in lingua.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosy attendo la tua recensionee!! *-* il seguito lo aspetto in italiano mi sa! troppo descrittivo per leggerlo in lingua xD

      Elimina
  11. Mi ha incuriosito fin da quando ho letto la trama la prima volta e per il momento ho visto solo recensioni positive quindi sono ancora più tentata di prenderlo , credo proprio che se mi capitasse un futuro acquisto di libri questo sarebbe incluso ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì anche io ho letto molti pareri positivi, ma l'ho iniziato senza troppe pretese e ho avuto una bella sorpresa!

      Elimina
  12. io ho davvero paura di queste serie...ne ho tante, troppe aperte! il libro m'interessa ma aspetterò la pubblicazione italiana del seguito per leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho tantissime serie iniziate y__y

      Elimina
  13. Mi ispira veramente tanto e ,da come ne hai parlato, sembra assolvere alle promesse che la trama fa :) Interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io l'ho letto senza troppe aspettative e mi è piaciuto tantissimo!

      Elimina
  14. aaaaaaaaaaaaaaa 5 stellineeeeeeeeee! Il libro alla fine è arrivato anche a me *_* non vedo l'ora di finire il project 10 books per leggerlo *_*

    RispondiElimina
  15. Sono felice che ti sia piaciuto.. mi ispira tantissimo *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me ispirava e non sono rimasta delusa *-*

      Elimina
  16. oh lo voglio leggere anche io allora

    RispondiElimina
  17. L'ho iniziato proprio ieri! *_*

    RispondiElimina
  18. Leda, mi ispira tantissimo, sembra troppo bello! *^*
    Certo, il fatto che la perfida zia si chiami proprio Alice non è proprio carinissimo, ma vabbè ahahahah

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah X°D ma no povera y__y fai finta di nulla U_U

      Elimina
  19. Bene, è già il terzo romanzo che aggiungo alla wishlist e sono online da quanto...venti minuti? finirete tutti per rovinarmi con le vostre recensioni :D di questo romanzo mi piacciono da morire anche le copertine! essendo una serie credo mi butterò sul romanzo in lingua originale, come ormai ho deciso di fare a meno che non voglia attendere secoli prima di poter leggere eventuali seguiti :D

    - Ilaria
    (http://www.ilprofumodellepaginestampate.it/)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah anche io dopo aver letto alcune recensioni mi sento in obbligo a comprare i libri XD

      Elimina
  20. Ciao sono Firefly, ho da poco aperto un blog insieme ad una mia amica, se ti va di passare questo è il nostro link http://booksareinfinity.blogspot.it/ .
    La fabbrica delle meraviglie mi incuriosisce davvero tantissimo, amo le ambientazione steampunk e il fatto che sulla copertina italiana si accenni a Jane Eyre mi attira ancora di più.
    Complimenti per il blog, amo il tuo modo di scrivere recensioni! :)

    RispondiElimina
  21. Complimenti per la recensione! *_* Il libro mi incuriosiva già, ma tu mi hai dato il colpo di grazia! :P

    RispondiElimina
  22. Bella recensione1 Io l'ho iniziato e ancora non voglio sbilanciarmi, spero di arrivare anche io alle 5 stelline o almeno 4 XD

    RispondiElimina
  23. Meraviglia!!!! Devo dire che questo romanzo mi ha sedotta appena adocchiato sullo scaffale della libreria e sarà sicuramente tra i miei prossimi acquisti (è già in TBR) ma dopo tutto il tuo entusiasmo lo leggo con ancora più piacere ^^

    RispondiElimina
  24. Lo sto leggendo proprio in questo momento e stavo cercando di capire se il libro rimasse lento come lo è ora... mi rincuorano le tue parole XD Vediamo un po' cosa mi riserverà ^^

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©