domenica 25 maggio 2014

Recensione: Il sentiero dei profumi di Cristina Caboni

Buona domenica lettori! Come state? Io sono ancora alle prese con lo studio, questa sessione d'esame mi sta sfinendo. Finirà mai? Non vedo l'ora che arrivi luglio. Comunque grazie al cielo la sera posso rilassarmi e leggere. Ho da poco concluso la lettura de Il sentiero dei profumi di Cristina Caboni, libro che ho ricevuto in omaggio dalla Garzanti e che ringrazio tantissimo.

Titolo: Il sentiero dei profumi
Autrice: Crisina Caboni
Editore: Garzanti
Pagine: 392
Prezzo: € 14,90
Data di pubblicazione: 8 maggio 2014
TRAMA:
Elena non si fida di nessuno. Ha perso ogni certezza e non crede più nell’amore. Solo quando crea i suoi profumi riesce ad allontanare tutte le insicurezze. Solo avvolta dalle essenze dei fiori, dei legni e delle spezie sa come sconfiggere le sue paure. I profumi sono il suo sentiero verso il cuore delle persone. Parlano dei pensieri più profondi, delle speranze più nascoste: l’iris regala fiducia, la mimosa dona la felicità, la vaniglia protegge, la ginestra aiuta a non darsi per vinti mai. Ed Elena da sempre ha imparato a essere forte. Dal giorno in cui la madre se n’è andata via, abbandonandola quando era solo una ragazzina in cerca di affetto e carezze. Da allora ha potuto contare solo su sé stessa. Da allora ha chiuso le porte delle sue emozioni. Adesso che ha ventisei anni il destino continua a metterla alla prova, ma il suo dono speciale le indica la strada da seguire. Una strada che la porta a Parigi, la capitale del profumo, dove le fragranze si preparano ancora secondo un’arte antica. Le sue creazioni in poco tempo conquistano tutti. Elena ha un modo unico di capire ed esaudire i desideri: è in grado di realizzare il profumo giusto per riconquistare un amore perduto, per superare la timidezza, per ritrovare la serenità. Ma non è ancora riuscita a creare l’essenza per fare pace con il suo passato, per avere il coraggio di perdonare. C’è un’unica persona che ha la chiave per entrare nelle pieghe della sua anima e guarire le sue ferite: Cail. Cail che conosce la fragilità di un fiore e sa come proteggerlo e amarlo. Perché anche il seme più acerbo, quando il sole arriva a riscaldarlo, trova la forza di sbocciare. Il sentiero dei profumi è un debutto italiano che è già un fenomeno editoriale internazionale. Conteso in patria dagli editori, è stato venduto in tutta Europa. Cristina Caboni è un’autrice che conquista ed emoziona, che commuove e stupisce. E lo fa con una storia indimenticabile sulle insicurezze dell’animo umano e sul coraggio per affrontarle. Sulle cicatrici del passato che solo l’amore più profondo può rimarginare.

L'AUTRICE:
Cristina Caboni vive in provincia di Cagliari con suo marito e i loro tre figli. Oltre a dedicarsi a tempo pieno alla scrittura, lavora per l'azienda apistica di famiglia, occupandosi principalmente della cura delle api regine. Un'altra sua grande passione sono le rose, delle quali coltiva una grande varietà di specie. Il sentiero dei profumi, il suo romanzo d'esordio uscirà nella primavera 2014 come libro di punta della casa editrice Garzanti. Inoltre verrà pubblicato in Germania (Blanvalet Random House) e Spagna (Ediciones Maeva). Il mondo dei profumi e delle essenze naturali la accompagna da lungo tempo, e questo romanzo vuole essere un omaggio a quanto di più affascinante si cela dietro un odore, che sia quello di un ricordo lontano, un amore perduto e irraggiungibile, una speranza che sa di nuove opportunità.
LA MIA RECENSIONE:

Elena è una donna sui 30 anni che ne ha passate di tutti i colori. Non ha mai avuto l’affetto della madre che ha preferito il suo nuovo compagno a sua figlia, non ha mai avuto l’amore del suo fidanzato Matteo che ha scelto di tradirla. E’ cresciuta con la nonna Lucia, una profumiera che le ha insegnato l’arte del profumo. Elena è stanca di ricevere delusioni e dolore, vuole ricominciare da capo andando a Parigi. Là troverà il suo sentiero della vita e la forse anche la formula del Profumo Perfetto.
Il sentiero dei profumi è un libro che mi ha avvolto in un alone di profumi e sentimenti, con mille sfumature dell’anima e del cuore. Questo libro mi ha coccolato in un mondo fatto di fragranze e sensazioni. E’ incredibile di come l’autrice sia riuscita a trasmettermi mille odori attraverso parole stampate su carta, non credevo fosse possibile. E’ un romanzo dolcissimo, pieno di sentimenti e profumi che mi ha sorpreso. Mi aspettavo un libro profondo, un libro che esaminasse i sentimenti in tutte le sfumature dell’anima e così è stato. L’inizio l’ho trovato molto lento, ma mi sbagliavo: bisogna abituarsi al ritmo di questo libro, tranquillo, piacevole, profumato.
La protagonista Elena è cresciuta con la nonna Lucia, senza mai davvero avere l’affetto di sua madre. Elena ha avuto parecchie delusioni dalla vita, ma il suo cuore è ancora pieno di speranze e progetti per il futuro. A Elena non piace abbattersi, ha ancora fiducia nelle persone. E’ dotata di un incredibile sensibilità d’animo, è in grado di comprendere, di leggere e sentire le persone come pochi sanno fare. Questa sua abilità unità alle conoscenze tecniche che le ha insegnato sua nonna e che ha appreso durante il suo percorso di studi, faranno di lei una profumiera di successo. Dopo tante delusioni, per Elena arriva un po’ di luce, un po’ di gioia, ma certo il suo sentiero non sarà privo di ostacoli.
I punti di vista si alternano, da Cail a Monie, anche se principalmente la narratrice è la protagonista Elena. Con questo romanzo non solo ho sentito tantissimi profumi fruttati e floreali, ma ho visitato le bellissime Firenze e Parigi. L’ambientazione descritta mi ha fatto sentire l’odore di Parigi e la fragranza dei macarons, mi ha fatto percorrere le stradine dei quartieri francesi. In fondo al libro c’è anche una sorta di vocabolario dei profumi, che completa il romanzo. E’ stata una lettura molto piacevole e profumata, meritevole per me di quattro stelline.

Valutazione:
So che alcuni di voi aspettavano questa recensione dopo avervi presentato il libro in Books Mania. Allora che ne pensate? Lo leggerete? Vi ispira? Qualcuno l'ha già letto? Ditemi tutto nei commenti!

Dreaming Fantasy

31 commenti:

  1. *-* sì, mi sto convincendo sempre di più a leggerlo! Bella recensione :3

    RispondiElimina
  2. ho già letto diverse recensioni positive su questo libro, devo proprio inserirlo nella WL :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Fede! *w* Poi fammi sapere se lo leggerai!

      Elimina
  3. mi ricorda un po' il linguaggio segreto dei fiori dalla trama.. un libro che ho amato! *-* Quindi, dopo la tua recensione, non posso non inserirlo nella WL <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sentito parlare moltissimo de Il linguaggio segreto dei fiori! Non l'ho mai letto ç_ç però l'ho comprato da poco quindi speriamo che mi piaccia!
      Non avendolo ancora letto non posso fare il paragone però questo libro è dolcissimo e profumato, mi è piaciuto tanto!

      Elimina
    2. è un libro davvero delicato che tratta temi molto importanti, il tutto condito dai fiori...io te lo consiglio, e penso ti piacerà molto! :)

      Elimina
  4. E' in libreria. Ho letto un altro romanzo italiano molto bello, Se chiedi al vento di restare, e per adesso mi sono preso una piccola pausa. Leggo prima Vita dopo vita, poi la Caboni ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se chiedo al vento di restare ha una cover bellissima *^* ho letto la tua recensione nel blog!
      Vita dopo vita non mi ispira molto, ma aspetto la tua recensione per decidere se dargli una possibilità!
      Sono curiosa di leggere cosa ne pensi del libro della Caboni!

      Elimina
  5. Bella recensione,sembra davvero una lettura interessante! :)

    RispondiElimina
  6. Ciaao Leda,
    scusa se in questi giorni non mi sono fatta viva.
    Comuunque, questo libro mi ha sempre attirata un sacco e la recensione mi è piaciuta un sacco, perciò non può che essere un altro punto a favore per il libro, che penso di comprare appena possibile:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alice! *^* non preoccuparti! <3
      Ti ringrazio *w* se lo leggerai fammi sapere!

      Elimina
  7. Ultimamente tutte ottime letture, vedo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E menomale! Ti immagini se dopo una giornata di studio mi ritrovo a dover leggere un libro che non mi piace? D:

      Elimina
  8. Sembra proprio caruccio, però non so se lo è al punto da attirare la mia attenzione tanto da leggerlo U_U ancora no, mi sa. Ma un giorno se mi capita una possibilità gliela do :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava Dens, poi mi dirai! Questo libro mi attirava come una calamita per la cover e la trama, alla fine è stato una piacevole sorpresa!

      Elimina
  9. Sembra interessante! Vedrò di inserirlo in wish list! :)

    RispondiElimina
  10. Ho notato questo libro nella vetrina di una delle librerie della mia città. La tua recensione mi ha convinta: leggerò questo libro:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brava!! Secondo me conoscendo i tuoi gusti ti piacerà tanto!

      Elimina
  11. Ho adorato Il linguaggio segreto dei fiori e penso che anche per quanto riguarda i profumi, mi piacerà molto visto che l'elemento profumo l'avevo infatti incontrato nel romanzo della Bernardi Come il vento tra i capelli :) Te lo consiglio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il linguaggio segreto dei fiori non l'ho letto ma l'ho preso da poco! Quindi spero che mi piaccia :) ho buone aspettative! u_u

      Elimina
  12. Mi ispira un sacco.. credo proprio che lo leggerò, la tua recensione mi ha convinta ^__^

    RispondiElimina
  13. Sono felice questo libro ti sia piaciuto. E' davvero una lettura particolare e molto profumata, davvero incredibile come l'autrice riesca a mettere su carta tutti quei profumi e farli vivere al lettore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto tesoro! *^* questa è stata la sorpresa del libro! Mi è piaciuto tanto! Ma tu l'hai già recensito? Non mi ricordo O.o

      Elimina
  14. Mi sembra grazioso come libro, però buh, perora ho letto così tante trame che non ci capisco più niente, ahaha. Ovviamente, dopo aver letto la tua recensione,penso proprio che gli darò un'opportunità , su questo non ci sono dubbi, e spero di ricredermi! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah! Ma sì, se avrai la possibilità di leggerlo non te ne pentirai vedrai!

      Elimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©