giovedì 22 maggio 2014

Recensione: The Trap di Andrew Fukuda

Buon pomeriggio lettori! Come state? Sta mattina ho dato l'esame di informatica e c'era da mettersi le mani nei capelli! Ma vi farò sapere appena avrò i risultati. Sono arrivata a casa da poco e ne approfitto per condividere con voi la mia recensione adorante di The Trap, l'ultimo libro della trilogia The Hunt di Andrew Fukuda. E' ovvio che chi ancora non ha letto The Prey, è meglio che non legga questa recensione anche se non contiene spoiler. Ringrazio la casa editrice per avermi inviato questo bellissimo libro!

Titolo: The Trap
Autore: Andrew Fukuda
Editore: Il Castoro
Pagine: 367
Prezzo: € 15,90
Data di pubblicazione: 21 maggio 2013
TRAMA:
Nel mondo violento e spietato dei vampiri, Gene e Sissy hanno scoperto la chiave per uscire dall'orrore: un'arma in grado di ritrasformare quelle creature assetate di sangue in esseri umani. Ma non sanno ancora come usarla, e la sfida sembra impossibile: il treno su cui viaggiano punta dritto verso la metropoli e il Palazzo del Governante, e i rischi che finora hanno corso non sono nulla in confronto a ciò che li aspetta alla meta. Ora più che mai, una sola cosa è importante: Gene e Sissy devono restare uniti, costi quello che costi. Ma nella lotta per la sopravvivenza Gene dovrà fare i conti anche con Ashley June - il suo primo amore - e con i molti segreti che hanno segnato la sua vita e quella di suo padre. Quando la verità sarà finalmente svelata, Gene sarà pronto ad affrontarne le conseguenze?

L'AUTORE:
Andrew Fukuda è per metà cinese e metà giapponese. Cresciuto ad Hong Kong, vive e lavora a New York. Il suo primo romanzo, Crossing, è stato fra i thriller per ragazzi più apprezzati del 2010. Con The Hunt inaugura una trilogia mozzafiato pubblicata in dodici paesi.

THE HUNT TRILOGY:
#1 THE HUNT » maggio 2013
#2 THE PREY » novembre 2013
#3 THE TRAP » maggio 2014
LA MIA RECENSIONE:

The Hunt, il primo volume di questa bellissima trilogia distopica, mi ha tenuto in ansia per tutta la sua lettura. The Prey, il secondo volume, mi ha tolto il respiro, provocandomi un fortissimo senso di claustrofobia e soffocamento. The Trap, l’ultimo libro, mi ha letteralmente sconvolta. Imprevedibile e mozzafiato, questo libro mi ha tenuta sveglia fino a tardi per continuare a leggere. Come una droga, non riuscivo a smettere di leggerlo.
 Con The Prey, abbiamo lasciato Gene e Sissy sul treno, diretto verso la Civiltà. Ma una volta arrivati a destinazione, gli Eminidi scoprono con orrore che non esiste nessuna civiltà. Solo Tenebridi ovunque e per salvarsi, si ritrovano rinchiusi nei sotterranei della città. Là sotto la vita è terribile: ogni sei giorni suona l’allarme che avvisa gli Umani dell’arrivo della Gente. Come una sorta di gioco da film horror, tutti entro 60 secondi devono trovarsi un riparo. Chi non lo fa finisce divorato. Gene e Sissy vengono identificati quasi subito e grazie all’aiuto di un infiltrato, riescono a salvarsi. Sono preziosi per la salvezza del mondo, loro insieme sono la cura. Ashley June però gli rivelerà delle verità terribili che cambieranno completamente la loro esistenza.
Le mie aspettative per questo libro erano davvero altissime e volevo sapere dove sarebbe andato a parare l’autore. Nessuna delusione, The Trap è assolutamente un finale perfetto, degno dei libri precedenti. Anzi, The Trap è di più, perché contiene tutte le risposte alle mille domande che mi ero fatta. L’autore con grande maestria ha messo ogni pezzo del puzzle al suo posto. Eppure niente, nessun azione, nessun passaggio era scontato. Quando ormai pensavo di sapere come sarebbe andata a finire, ecco che tutto cambia all’improvviso. Assolutamente imprevedibile, mi ha sconvolta in ogni sua pagina. Andrew Fukuda è riuscito a stupirmi con la sua incredibile storia che non fa una piega e con il suo stile unico mi ha fatta rabbrividire, mi ha fatto provare ribrezzo, mi ha soffocato, mi ha tolto il respiro. Pochi autori sanno scrivere così, pochi sanno costantemente tenere il lettore sul bordo del precipizio, sul filo del rasoio. Verso la fine del libro ho avuto paura di rimare delusa visto che in fatto di finali raramente mi accontento, eppure non c’è stata nessuna delusione. Sono qui ancora sconvolta a pensare a Gene e Sissy e alla loro storia e non mi capacito che tutto sia finito. Che questa trilogia sia finita. Avrei voluto leggere ancora e ancora, di Gene e Sissy.
Valutazione:
Allora lettori che ne pensate? Conoscete questa trilogia? Qualcuno di voi aspettava con ansia la pubblicazione di The Trap? Aspetto i vostri commenti!

Dreaming Fantasy

16 commenti:

  1. Non ho letto la recensione, ma dal voto questa serie mi fa ben sperare..
    La leggerò sicuramente ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima! *-* a me è piaciuta davvero tantissimo e spero di leggere ancora qualcosa di questo autore!

      Elimina
  2. Non conoscevo questa trilogia, o meglio avevo sentito parlarne qualche volta di sfuggita, ma dopo aver letto la tua recensione, è subito passata in wishlist! :)

    RispondiElimina
  3. Sono proprio curiosa di sapere come finirà tutto quanto *^* sapere che ti è piaciuto mi fa ben sperare U_U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro vedrai! ti stupirai e niente sarà scontato e prevedibile!

      Elimina
  4. Ah è nuova nuova questa uscita! Conoscevo la trilogia proprio grazie a te, però non mi ispira molto. Forse in futuro!
    Io invece oggi ho recensito 'Purgatorio'.. E' stata una lettura strana, ma piacevole

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Ile è uscito ieri ed è l'ultime della trilogia! *O* prima poi devi leggerlo, fidati di me u.u Purgatorio non credo che lo leggerò dopo aver mollato inferno! xD

      Elimina
  5. Conosco la trilogia ma non ho mai avuto occasione di leggerla... Appena avrò un po' di tempo (cioè dopo la maturità) la recupererò sicuramente, mi incuriosisce non poco.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima e in bocca al lupo per gli esami! <3

      Elimina
  6. verrò a leggerla appena finita la trilogia, ho a casa the hunt. Ho aspettative molto alte da questo libro, spero non deluda. Sono contenta delle stelle che gli hai dato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The Hunt ha una marcia in meno, secondo me, rispetto a The Prey e The Trap perché è molto lento. Comunque spero davvero che ti piaccia, fammi sapere!

      Elimina
  7. Risposte
    1. Per fortuna l'hanno mantenuta uguale a quella originale! **

      Elimina
  8. Io ce l'ho sul comodino ma non riesco a decidermi ad iniziarla...da un lato non vedo l'ora,dall'altro sto provando a trovare due giorni abbastanza liberi,in modo da potermi immergere completamente!!!
    Come sai ho adorato i primi due...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, ho appena pubblicato la mia recensione, concordo con tutto quello che hai detto!! Infatti ho dato solo mezza stellina meno di te!!

      Elimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©