domenica 27 marzo 2016

Recensione: "The academy" di Amelia Drake

Buongiorno lettori, buona domenica, ma soprattutto B U O N A P A S Q U A !
Come passerete questa giornata? Io andrò a Milano a pranzare con i parenti al ristorante e non so a che ora finirò °-° queste cose purtroppo durano un'eternità! :c Mi sono portata avanti però, programmando questo post! Magari qualcuno di voi è a casa e inciampa nel mio blog alla ricerca di un bel libro XD
Oggi vi parlo di The Academy di Amelia Drake, primo libro di una serie fantasy per ragazzi che mi sono comprata recentemente!



The Academy

di Amelia Drake
The academy #1
Editore: Rizzoli ▪ Pagine: 301 ▪ Prezzo: 15,00 €
Data di pubblicazione: 7 maggio 2015
ACQUISTA CARTACEO | EBOOK
TRAMA: Twelve ha dodici anni e non è mai uscita dall'orfanotrofio Moser, alla periferia della grande città di Danubia. Non sa chi siano i suoi genitori e non ha nemmeno un nome: solo un numero, Twelve, appunto, perché è stata la dodicesima trovatella del suo anno. A Danubia ci sono diciotto Accademie: quella dei Musicanti e quella degli Alchimisti, quella degli Scribi e quella dei Servitori... Ed è proprio questo il sogno di Twelve: frequentare l'Accademia di Servizio e diventare una cameriera, magari una hostess in divisa impeccabile in una delle ville della città. Dopo uno strano esame di ammissione, per Twelve viene finalmente il momento di lasciare l'orfanotrofio e realizzare il suo sogno. Ma la carrozza su cui sta viaggiando finisce nel fiume per un'esplosione: un complotto porta Twelve in un'Accademia ben diversa, che sui registri della città non compare. La Diciannovesima. Nella grande città di Danubia, in un'isola abbandonata, si nasconde infatti una scuola proibita, di cui nessuno conosce l'esistenza. E lei è stata scelta per farne parte.

L'AUTORE:
Della vita di Amelia Drake abbiamo pochi dettagli e nemmeno una foto, anche se l’autrice racconta di non essere molto alta e di avere i capelli neri e un tatuaggio a forma di lacrima alla base del collo. Amelia ama i libri, tanto che nel piccolo appartamento dove vive ne ha accumulati più di diecimila. Scrive usando una penna stilografica d’ottone che si è costruita da sola, e conosce il linguaggio segreto dei ladri. Ha lavorato per molto tempo come cameriera in un ristorante di lusso, e mentre preparava i tavoli ha sentito di dover raccontare una storia: quella di Twelve e dei suoi amici, e della Diciannovesima Accademia.

SERIE
#1 THE ACADEMY: LIBRO PRIMO, 2015
#2 THE ACADEMY: LIBRO SECONDO, 2015

LA MIA RECENSIONE:
Ho sempre snobbato questo libro, ritenendolo per bambini e non adatto a me per parecchio tempo. Solo dopo averne sentito parlare così bene, mi sono decisa a comprarlo e non appena ho visto coi miei occhi la cover, me ne sono innamorata. Dopo l’acquisto, The academy non ha aspettato a lungo sul mio scaffale. L’ho iniziato con grande curiosità chiedendomi come un libro per bambini possa conquistare anche gli adulti.

Twelve è una bambina orfana, la dodicesima abbandonata all’orfanotrofio Moser in quell’anno. I ragazzi dell’orfanotrofio, all’età di 12 anni, devono sostenere un esame per poter accedere alle Accademie di Servizio che li prepareranno per il mondo del lavoro. Ma Twelve, dopo essere stata separata dal suo migliore amico Stephen, viene scelta per un’Accademia segreta, del tutto particolare, insieme alla piccola Ninon e all’odiosa Rebecca…

The academy è un fantasy molto carino che conquista il pubblico di tutte le età. Mi ha colpito la fantasia e il mondo particolare della città di Danubia. Mi è piaciuto in tutti i suoi aspetti, anche se alcune pagine le ho trovate adatte ad un pubblico più giovane, nel complesso il libro si fa amare. L’ho praticamente divorato grazie allo stile leggero e semplice e le avventure di Twelve nell’accademia mi hanno appassionata. Mi sono piaciute tutte le particolarità di questa accademia che mi hanno ricordato un po’ Hogwarts di Harry Potter. Materie stravaganti, pavimenti che cambiano, professori particolari, dormitori con un ingresso speciale.

I personaggi mi sono entrati nel cuore, soprattutto Twelve, Lupo, Ninon e l’amico Sputo, bambini costretti a diventare grandi presto, in balia della malvagità degli adulti e della crudeltà del mondo. I personaggi adulti invece restano un po’ senza volto, chi lo sa che nel prossimo libro saranno meglio descritti?

Mi aspetto grandi cose dal prossimo volume che ho comprato appena terminata la lettura! Non vedo l’ora di leggere altre avventure nell’Accademia!

Valutazione:

Allora lettori, cosa ne pensate? Avete già letto questo libro? Io ho appena comprato su amazon il secondo volume, non vedo l'ora che mi arrivi! *-*
Dreaming Fantasy

18 commenti:

  1. Anch'io ero indecisa se leggerlo o meno, ora lo so. Grazie per la recensione XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che lo leggerai, è proprio carino! **

      Elimina
  2. Non avevo ancora sentito parlare di questo libro, ma la trama mi sembra molto carina e visto che la tua recensione è positiva, penso che prima o poi gli darò una possibilità :)

    Buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille! Io l'ho sempre snobbato questo libro e sono contenta alla fine di averlo letto!

      Elimina
  3. Ce l'ho da quanto è uscito più o meno, trovato usato su libraccio con una botta di fortuna! Devo ancora leggerlo, ma non ho dubbi che mi piacerà un sacco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conoscendo i tuoi gusti, ti piacerà un sacco!

      Elimina
  4. Ahi... l'avevo intravisto tempo fa in offerta (mi riferisco all'edizione ebook), e ho dimenticato di prenderlo. Peccato, perché, a giudicare dalla tua recensione, probabilmente mi sarebbe piaciuto! :(
    Mai dire mai, comunque: potrei sempre fare un pensierino sul cartaceo! ;D
    PS: in bocca al lupo per il pranzo interminabile in famiglia :P... io sono andata al ristorante coi parenti per Natale: siamo entrati alle 13 e ci siamo ritirati non prima delle 19:30... che roba, davvero!! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei sopravvissuta a Pasqua? Ahaha noi ci siamo seduti al tavolo alle 12 e abbiamo finito alle 16, mamma miaa °-°
      Comunque io te lo consiglio, è molto carino! :3

      Elimina
  5. Io li ho già letti tutti e due e mi sono piaciuti molto.Spero in una veloce uscita del terzo, penso conclusivo.L'autore, che nonostante lo pseudonimo, è un uomo, scrive libri per ragazzi letti in molte scuole.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credevo fossero 5 perché gli anni all'accademia sono 5! O.o Sapevo invece che il libro era scritto a quattro mani... Mistero!

      Elimina
    2. Oggi ho trovato questo:dietro lo pseudonimo di Amelia Drake, si celano due tra gli autori più bravi che abbiamo la fortuna di avere in Italia, cioè Pierdomenico Baccalario e Davide Morosinotto, già autori di Maydala Express (Ed. Il battello a vapore)

      Elimina
  6. Anche io ne avevo sempre sentito parlare bene, ma ora lo metterò definitivament in whislist

    RispondiElimina
  7. Ho recuperato questo libro in ebook tempo fa, ma ancora non mi ero decisa a leggerlo. LA tua recensione però mi ha davvero incuriosita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice di averti incuriosita! :D spero ti piaccia!

      Elimina
  8. Io l'ho in wishlist ma sono titubante...ho paura che essendo rivolto ad un pubblico giovane non riesca a coinvolgermi come vorrei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Conoscendo i tuoi gusti non sono sicura possa conquistarti, proprio perché è nato per un pubblico giovane y_y non saprei

      Elimina
  9. ho preso l'ebook già da un po' ma non l'ho ancora letto. La mia idea era di leggerlo ai miei figli la sera. Secondo te per che età va bene? Abbiamo letto insieme Harry Potter 1 e 2 e l'hanno capito e apprezzato

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©