sabato 11 ottobre 2014

Recensione: Black Ice di Becca Fitzpatrick

Buon pomeriggio lettori! Come state? Questa mattina ho lavorato e ho preso un sacco di freddo e acqua! Ci sarà mai una giornata di sole? Comunque eccomi qui con una nuova recensione del romanzo autoconclusivo Black Ice di Becca Fitzpatrick! Ringrazio tantissimo la casa editrice che me lo ha inviato in omaggio dandomi la possibilità di leggerlo!

Titolo: Black Ice
Autore: Becca Fitzpatrick
Editore: Piemme
Pagine: 384
Prezzo: € 17,00
Data di pubblicazione: 7 ottobre 2014
TRAMA:
Britt si è preparata per più di un anno a un trekking sul Teton Range. Quello a cui non era preparata, però, è scoprire che Calvin, il suo ex ragazzo e unico grande amore, si unirà a lei. Prima che Britt abbia tempo di esplorare i propri sentimenti, si scatena una terribile tormenta che la obbliga a rifugarsi in una baita sperduta. Peccato che gli occupanti, entrambi giovani e molto affascinanti, siano anche due fuggitivi decisi a prenderla in ostaggio. Britt sa che la conoscenza dei sentieri e l’attrezzatura da treking che ha con sé rappresentano la sua assicurazione sulla vita, e che deve solo resistere abbastanza a lungo perché Calvin la raggiunga, eppure… In una disperata corsa contro il tempo e il freddo, Britt scoprirà che sotto la neve si nascondono moltissimi segreti e che forse il suo rapitore, la cui gentilezza è decisamente seducente, non è quello che sembra.

L'AUTRICE:
È cresciuta leggendo Nancy Drew armata di torcia sotto le coperte. Quando non è impegnata a scrivere, passa il tempo procurandosi nuovi scaffali per povere scarpe abbandonate, correndo o guardando telefilm polizieschi in Tv. Il bacio dell'angelo caduto è il suo primo romanzo.
LA MIA RECENSIONE:

Dopo aver amato tantissimo la saga Hush Hush di Becca Fitzpatrick, non potevo perdermi il suo nuovo romanzo Balck Ice. Ammetto che ero anche curiosa di leggere qualcosa di suo che non fosse urban fantasy, chiedendomi come avrebbe scritto un mistery per ragazzi.
Black Ice è la storia di Britt e la sua amica Korbie che dopo aver deciso di fare una vacanza in alta montagna nella baita di famiglia, restano bloccate in un’improvvisa bufera di neve. Costrette a lasciare la macchina nella tormenta, si ritrovano a bussare alla porta di una casa trovata per caso per non morire di freddo. Ad accoglierle, sono due ragazzi belli, affascinanti e misteriosi. Shaun e Mason, l’uno allegro e l’altro scontroso. Cosa nascondono? Perché si comportano in modo strano?
Black ice è un romanzo molto scorrevole e piacevole. Non avevo dubbi con la Fitzpatrick che il libro mi fosse piaciuto. La storia narrata è ben costruita e intrecciata, con alcuni flashback sul passato di Britt che depistano il lettore. Ogni personaggio ha una maschera di mistero che lo avvolge. L’autrice è riuscita ad ingannarmi nella parte iniziale, anche se verso metà libro ho iniziato a intuire come sarebbe andata a finire grazie ad indizi seminati con astuzia qua e là.
La protagonista Britt ci viene presentata come una ragazza che non se l’è mai cavata da sola, sempre spalleggiata dal padre e dal fratello, ma nel corso della storia sarà costretta a cambiare. La sua amica Korbie ha un particolare rapporto con lei: più che amiche si comportano come sorelle. Litigano spesso, si invidiano, fanno pace. Questo loro rapporto non mi ha entusiasmata molto perché non mi è sembrato un’amicizia genuina. Mi è piaciuto invece il rapporto fra Britt e Mason, ma non posso raccontarvi di più per non fare spoiler. Altro elemento che ho apprezzato molto è l’ambientazione. Ci troviamo in mezzo alle montagne, alla neve, al gelo e i personaggi dovranno lottare per sopravvivere e per uscire indenni dalla complicata storia di omicidi che si è creata. Mi ha lasciata un po’ perplessa invece il finale che non mi è piaciuto particolarmente. Mi aspettavo qualcosa di diverso, più intenso e con più impatto.
Black ice è un romanzo piacevole con qualche difetto ma in grado di sorprendere il lettore tenendolo sul filo del rasoio.
Valutazione:

Allora lettori, cosa ne pensate? Qualcuno di voi lo ha letto? Lo comprerete?
Dreaming Fantasy

21 commenti:

  1. Non ho ancora letto nulla di quest'autrice, e Black Ice è nella mia wishlist.. ho letto diverse recensioni negative, ma la tua non sempre tanto male! Anzi, mi incuriosisce sempre di più: perchè così tanti pareri negativi o mediocri? Penso proprio che lo leggerò in ebook, per risparmiare un tantino :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara uhm fra i blog che seguo ho letto solo recensioni positive, addirittura 5 stelle alcuni :/ sono curiosa di leggere quelle negative U_U

      Elimina
  2. Per ora non mi piace, ma speriamo si faccia leggere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusate se mi intrometto :3
      Grazie Mik, non mi sento più da sola! xD

      Elimina
  3. Sono curiosa di leggerlo, appena mi sblocco credo che lo leggerò :)

    RispondiElimina
  4. Ho letto recensioni positive e negative riguardo questo libro, eppure m'incuriosisce tantissimo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' una lettura piacevole, io te lo consiglio!

      Elimina
  5. Ce l'ho anche io, attendo di leggerlo!

    RispondiElimina
  6. Non ho mai letto niente di questa autrice..... Se dici che merita ci farò un pensierino....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuta tantissimo la sua saga Hush Hush

      Elimina
  7. Direi che sono l'unica che non ha proprio digerito questo libro :(
    Non soltanto il finale non mi ha particolarmente conquistata, tutto il libro in sè non è riuscito a coinvolgermi. Non so, era in un certo senso troppo lento e ripetitivo e... beh, in poche parole non mi è piaciuto :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Frannie sì senza dubbio ha i suoi difetti U_U però alla fine l'ho trovato piacevole e carino!

      Elimina
  8. Mi intriga davvero molto, non vedo l'ora di comprarlo per leggerlo!**

    RispondiElimina
  9. Non so, Leda. La tua recensione mi fa prendere in considerazione il libro ma non so ancora se lo leggerò :/

    RispondiElimina
  10. Ho letto tante recensione contrastanti mi fuma il cervello... penso che lo devo solo leggere per farmi un idea... la tua recensione è stata chiare però mi sconcerta un po che il finale è prevedibile... io voglio che la cosa mi soprenda non che sia prevedibile.... uffaaaaaa voglio un bel libro ahahha cmq la tua recensione è perfetta speiga cosa c'è che non va e cosa invece funziona bene!!!!!!

    RispondiElimina
  11. Ho letto recensioni altanelanti. Credo che lo leggerò, dato che mi è piaciuta abbastanza la saga de Il bacio dell'angelo caduto. Gli darò una possibilità.

    RispondiElimina
  12. Mi piacciono i libri che tengono sul filo del rasoio! :)

    RispondiElimina
  13. Da leggere sicuramente...anche se ho letto che il finale delude un pò, proprio come è successo a te, diventa prevedibile ecco :)

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©