martedì 24 giugno 2014

Recensione: Il suggeritore di Donato Carrisi

Buona sera lettori! Eccomi, non sono sparita! Internet da giorni complottava contro di me e non riuscivo in nessun modo a collegarmi! Questa sera per miracolo ha ripreso a funzionare e ne approfitto per condividere con voi il mio pensiero su Il suggeritore di Donato Carrisi, il mio primo thriller, un libro meraviglioso!
Titolo: Il suggeritore
Mila Vasquez #1
Autore: Donato Carrisi
Editore: Longanesi
Pagine: 462
Prezzo: € 10,00
Data di pubblicazione: 14 novembre 2013
TRAMA:
Questo libro non è solo un thriller scritto da un autore italiano agli esordi, che si confronta con un genere finora appannaggio dei grandi autori americani, reinventando le regole del gioco. È una storia che esplora la zona grigia fra il bene e il male fino a cogliere l'ultimo segreto, il minimo sussurro. Qualcosa di sconvolgente è successo, qualcosa che richiede tutta l'abilità degli agenti della Squadra Speciale guidata dal criminologo Goran Gavila. Il loro è un nemico che sa assumere molte sembianze, che li mette costantemente alla prova in un'indagine in cui ogni male svelato porta con sé un messaggio. Ma, soprattutto, li costringe ad affacciarsi nel buio che ciascuno si porta dentro. È un gioco di incubi abilmente celati, una continua sfida. Sarà con l'arrivo di Mila Vasquez, un'investigatrice specializzata nella caccia alle persone scomparse, che gli inganni sembreranno cadere uno dopo l'altro, grazie anche al legame speciale che comincia a formarsi fra lei e il dottor Gavila. Ma un disegno oscuro è in atto, e ogni volta che la Squadra sembra riuscire a dare un nome al male, ne scopre un altro ancora più profondo...

L'AUTORE:
Donato Carrisi (Martina Franca, 25 marzo 1973) è uno scrittore, sceneggiatore e giornalista italiano, vincitore del Premio Bancarella nel 2009 con Il suggeritore.

MILA VASQUEZ CICLO
#1 IL SUGGERITORE | 2009
#2 L'IPOTESI DEL MALE | 2013
LA MIA RECENSIONE:

Il suggeritore è il primo libro che leggo di Donato Carrisi, anzi è il primo thriller che leggo. Come sapete adoro leggere fantasy, ma ogni tanto si arriva a un punto in cui si cerca qualcosa di nuovo, si prova a leggere altri generi. Non sapevo se il thriller avesse potuto soddisfare questa mia ricerca di novità, non sapevo se il thriller mi sarebbe piaciuto. Eppure ho provato, mi sono buttata su questo romanzo visti i pareri positivi e ho iniziato a leggerlo con tanto entusiasmo.
Il romanzo inizia con una lettera scritta dal direttore di un carcere a un vice procuratore in cui si richiede il parere di un esperto per capire lo strano comportamento di un detenuto. Dopo questa lettera iniziale che apparentemente non centra assolutamente nulla con tutto il resto, ci ritroviamo a conoscere la protagonista Mila, una poliziotta, anzi la poliziotta, la migliore sul campo specializzata nel ritrovamento di bambini scomparsi. Intanto, in un altro paese il dottore specializzato in criminologia Goran, insieme a una squadra di investigatori, agenti della scientifica ed esperti in informatica, si ritrovano alle prese con un serial killer che ha ucciso sei bambine. Per questo motivo, la squadra richiede l’intervento di Mila. Tutti insieme lavoreranno giorno e notte per scovare il serial killer, seguendo una pista di orribili massacri, scovando i segreti più oscuri rimasti nel buio per tanto tempo.
Questo libro mi ha fatto letteralmente impazzire e mi ha ossessionata. Scoprire il nome del serial killer mi ha tormentato per tutta la lettura e credo che questo sia lo scopo del thriller. Ma questo romanzo non è solo una ricerca del colpevole, è molto di più. Donato Carrisi guida il lettore all’interno dell’indagine, ci porta alla scoperta di mille ipotesi, ci fa conoscere l’aspetto psicologico dei serial killer. Ci mostra queste persone con una dettagliata descrizione del loro comportamento. Sono rimasta completamente affascinata dal terribile mondo della criminologia, ho scoperto un sacco di cose. L’autore so che ha studiato criminologia e si vede. Alcuni casi all’interno del libro sono successi veramente, come la storia dei coniugi West e mi ha portato a confondere la storia inventata del libro con la realtà. Mentre leggevo da sola, di sera, avevo paura. Ero così presa dalla storia che avevo iniziato a diventare inquieta, avevo iniziato ad avere i brividi di orrore e paura per quello che leggevo. Ci sono stati momenti in cui avrei voluto saltare le pagine per la fretta di leggere, per tornare a respirare, per darmi pace. Il suggeritore è un’intricata storia di orrori, che continuano, pagina dopo pagina, a stupire il lettore fino alla fine. E’ incredibile di come Donato Carrisi sia riuscito a confondere il lettore, a portarlo sulla strada sbagliata senza il minimo sospetto, a collegare così tante storie diverse fra loro. Alla fine si riesce a costruire un quadro della situazione, si crede di riuscire a capire il tutto, invece no. Anche alla fine, un pugno nello stomaco, tutte le supposizioni che Carrisi ci ha indotto a fare, si rivelano sbagliate. Mi credete se vi dico che non saprei raccontarvi tutta la storia di questo libro? Perché è così complessa, così ingarbugliata e geniale e pazzesca, che non saprei da che parte cominciare a raccontare.
Per certi aspetti alcuni casi li ho trovati estremi, quasi esagerati, ma in questo mondo di criminali, in un mondo dove alcuni individui sono completamente folli, dobbiamo stupirci ancora di qualcosa? Io credo di no.
Non solo l’idea di base di questo romanzo è straordinaria, ma anche lo stile mi è piaciuto molto. Mi è piaciuta anche la caratterizzazione dei personaggi, ognuno con una sua storia che si scopre lentamente e che, anche qui, ci inganna di nuovo. Non manca proprio niente a questo thriller che mi ha stupita, sconvolta, shockata, ossessionata e mi ha anche fatto affezionare ai protagonisti, mi ha fatta abituare ai loro segreti, al loro modo di fare, alla loro intelligenza. Mi mancheranno e credo proprio che comprerò tutti gli altri libri di questo autore. Forse c’è speranza anche per me, io che leggo solo fantasy, speranza per assaporare altri generi e gustarli comunque.
Valutazione:


Dreaming Fantasy

43 commenti:

  1. Benvenuta tra coloro che apprezzano il genere thriller. Io adoro Carrisi e le molteplici sensazioni che i suoi libri suscitano nel lettore. Mi piace sentire l'adrenalina che sale, mi piace ipotizzare su chi possa essere il colpevole. Leggere è poter spaziare tra i vari generi prendendo il meglio da ognuno. Al prossimo Carrisi:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Aquila! *^* Sì finalmente sto inziando ad apprezzare altri generi! Questo libro mi è piaciuto tantissimo, la paura, l'ansia, l'orrore! Non vedo l'ora di comprarne un altro suo!

      Elimina
  2. Ciao! Ho un premio per te sul mio blog! :3 http://profumo-di-libri.blogspot.it/

    RispondiElimina
  3. Va beh ok, Leds °__° se prima ero titubante... direi che mi hai convinta al 100% XD
    Ora lo voglio tipo subito U_U muoio già di curiosità verso il killer ancora prima di averlo cominciato D:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Awww ti ho conquistata! *^* DEVI leggerlo, vedrai che bello! Questo libro è pazzesco!

      Elimina
  4. Ma sembra una meraviglia *___*

    RispondiElimina
  5. Risposte
    1. Ile secondo me è il tuo genere, dovresti proprio leggerlo!

      Elimina
  6. Mi sembra veramente avvincente!!! Ci faccio un pensierino!!

    RispondiElimina
  7. mmmm non è il mio genere...non amo i thriller...però 5 stelline......ok dai ci penso!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari se non è il tuo genere non so se potrebbe piacerti, ma potresti provare!

      Elimina
  8. Un libro grandioso. Carrisi è un autore con la A maiuscola.
    Quando mi sono ritrovato un suo messaggio di posta, dopo la recensione di L'ipotesi del male, rischiavo il collasso :°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, questo libro è bellissimo!!
      Oddio ti ha scritto?? Che bello! *___* L'ipotesi del male so che esce per TEA domani *-* sto aspettando domani per comprarlo su amazon! Devo assolutamente leggerlo!

      Elimina
  9. Non potevi iniziare con un thriller migliore. GENIALE! E il seguito, l'Ipotesi del Male, non è da meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silvia infatti avevo letto un tuo commento mi pare, nel post di Denise che chiedeva consigli sui thriller *-* e sono rimasta colpita perché si parlava così bene di lui. Mi attirano anche i libri della Gazzola. Devo comprare l'ipotesi del male domani!

      Elimina
    2. La Gazzola non l'ho letta, ma credo che i suoi libri siano un mix tra giallo e chiken lit, però sì, direi che è una di quelle autrici da provare!
      Tanto tanto bello, tanto noir e tanto intenso, anche se breve, La donna dei fiori di carta sempre di Carrisi.

      Elimina
    3. Proverò anche lei *^* ah oggi ho comprato anche La psichiatra! *_*

      Elimina
    4. La Gazzola è stupenda. Cresce di libro in libro.

      Elimina
    5. La Psichiatra non mi ha fatto impazzire per lo stile dell'autore, preferisco Fitzek nel panorama tedesco, però è un buon libro e sicuramente se si è a digiuno di thriller sa anche stupire!

      Elimina
    6. Vediamo come va con la psichiatra! Sicuramente prenderò anche quelli della Gazzola e gli altri di Carrisi *__* grazie per tutti i consigli, mi sto innamorando dei thriller!

      Elimina
  10. Ho questo libro in lista d'attesa da secoli ormai XD Ma leggere la tua recensione mi ha fatto venire immediatamente voglia di mettere da parte tutti gli altri libri e leggere questo... :D
    Poi io amo i thriller e più sono intricati e più mi piacciono *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ami i thriller vai proprio sul sicuro, questo libro è geniale! *-*

      Elimina
  11. Ciao Leda! Ti ho taggata qui http://nicholasedevelyneildiamanteguardiano.blogspot.it/2014/06/premio-dellamicizia-lovely-blog-award.html
    Spero ti faccia piacere!
    ps. Bella la grafica! *__*

    RispondiElimina
  12. OKKK mi sto letteralmente mangiando le mani perchè Sabato scorso ho visto questo libro al mare, in una bancarella, ad un prezzo veramente BASSO e NON l'ho comprato!!!! ç________________ç Leda non puoi scrivere delle recensioni così... e adesso come faccio? Chiamo Ale (che è nello stesso posto dove ero io XD) e le dico di comprarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah Monica DEVI leggere questo libro, ti obbligo! E' bellissimo!
      Scrivi subito ad Ale!

      Elimina
    2. Trovato questa mattina da Libraccio *_* PRESO al prezzo di € 9.30 *_* aaaaaaaaaa

      Elimina
  13. mi sono presa una pausa (due anni ormai) dai thriller, dopo aver letto solo quel genere per troppo. Ma se vorrò di nuovo riprovarci lo terrò in considerazione, grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiara se ti tornerà la voglia di thriller ti consiglio questo :*

      Elimina
  14. Io amo i thriller, e questo non potevo lasciarmelo sfuggire!! Sono contenta che ti sia piaciuto così tanto, a me è rimasto in testa per molto tempo, mi chiedevo spesso "ma è andata davvero così???" Anche se alcune cose mi sono sembrate troppo tirate, troppo al limite per incastrarsi agevolmente nella soluzione dell'intreccio, alla fine è un buon thriller...ti consiglio di leggere qualcosa di Karin Slaughter, la mia preferita :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosa uhh grazie per il consiglio! C'è qualche libro in particolare che potrebbe piacermi di Karin Slaughter? *^*

      Elimina
    2. Guarda Leda, domani ho in programma un post tutto dedicato a questa scrittrice (come farsi un pò di pubblicità a sbaffo eheh xD), a me piacciono tutti, ma sicuramente ti consiglio "Tre giorni per morire" :3

      Elimina
    3. Aww Rosa, ottimo!! Allora passerò per non perdermelo visto che mi interessa molto! *-*

      Elimina
  15. Wow Leda *__* direi che non me lo faccio scappare! Ogni tanto anche a me piace leggere qualche thriller (anche se per ora ne ho letti davvero pochi) e direi che questo sia un ottimo libro per cambiare un po' dal solito genere di letture!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vally assolutamente sì, non lasciartelo sfuggire!! *__* vedrai che non resterai delusa!

      Elimina
  16. Più lo vedo in giro e più lo desidero *_* presto o tardi sarà mio!!!!!

    RispondiElimina
  17. Bellissima recensione! Devo assolutamente leggere qualcosa di Carrisi ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille cara! *-* sì sì devi assolutamente provare!

      Elimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©