giovedì 31 ottobre 2013

Happy Halloween! Recensione La casa stregata di H.P. Lovecraft + ricetta per biscotti al cioccolato + film!


Buon pomeriggio lettori e buon Halloween!
Eccoci arrivati al 31 ottobre e volevo fare un post carino per voi! Ho visto che la maggior parte dei blog ha organizzato giveaway e iniziative speciali bellissime; ho pensato allora di leggere e recensire per questo giorno particolare un breve racconto nato dalla penna dal maestro degli horror. Si tratta di La casa stregata di H. P. Lovecraft, pubblicato dalla Newton Compton al piccolissimo prezzo di € 0,99. Ho colto l'occasione per leggerlo e condividere con voi il mio pensiero in occasione di Halloween.

IL LIBRO

Titolo: La casa stregata
Autore: H. P. Lovecraft
Editore: Newton Compton Editori
Prezzo: € 0,99
Pagine: 126
Data di uscita: 30 Maggio 2013

TRAMA:
Il racconto "La casa stregata" venne ispirato a Lovecraft da una casa realmente esistente a Providence, da lui definita "maledetta o nutrita di cadaveri". Antichi orrori che si risvegliano, presenze demoniache, senso di oppressione incombente: Lovecraft padroneggia con maestria senza pari tutti gli elementi necessari a generare una suspense tesa e assoluta, quasi insopportabile per il lettore. Creatore e caposcuola del filone dell'orrore soprannaturale, Lovecraft fa risalire le radici della sua narrativa alle angosce e agli incubi più oscuri dell'animo umano.




L'AUTORE: 
Howard P. Lovecraft nacque il 20 agosto del 1890 a Providence, nel Rhode Island. Dopo un'infanzia trascorsa il totale solitudine, si guadagnò da vivere con il mestiere ingrato di revisore di testi narrativi di aspiranti scrittori. Grazie ai suoi romanzi e racconti è l'unico scrittore americano a poter rivaleggiare con Edgar Allan Poe. Morì nella sua Providence, alla quale era legato in maniera viscerale, il 5 Marzo 1937. Moriva l'uomo, nasceva il mito.
LA MIA RECENSIONE:
La casa stregata è un brevissimo racconto di 100 pagine e poco più che contiene due storie: La casa stregata e L'orrore a Red Hook. La prima storia, raccontata in prima persona, è ambientata a Providence, lo stesso paese dove viveva lo scrittore. Strane morti, troppe e misteriose si susseguono per lunghi secoli nella casa. Il protagonista insieme a suo zio, un dottore, dopo una serie di ricerche che attestano le strane morti nella casa, decide di indagare per scoprire quale presenza maligna nasconde la casa...
L'orrore a Red Hook, il secondo racconto narrato in terza persona, è ambientato in un quartiere malfamato. Curdi che fanno misteriosi riti in una Chiesa sconsacrata, bambini che spariscono, strani rumori. Tutto ciò attira inevitabilmente l'attenzione della polizia, che scoprirà le cose orribili che succedono a Red Hook...

Solitamente non leggo racconti perché sono convinta che non rendano abbastanza bene la storia narrata. E questo libro ne è la conferma. Troppo breve per riuscire nel suo intento, La casa stregata non riesce a spaventare il lettore. Iniziata la lettura ero un po' in ansia non sapendo cosa aspettarmi da questo libricino che ho preso soprattutto per il prezzo e la curiosità nei confronti di questo "maestro dell'horror". Il lettore non riesce a cogliere le mostruosità/oscenità/malignità degli eventi che vengono semplicemente descritti con questi aggettivi. L'azione si consuma in dieci pagine su cinquanta per ciascuna delle due storie, mentre le altre quaranta sono dedicate alla descrizione dell'alone di mistero che circonda il luogo. Nella prima storia abbiamo pagine su pagine di nomi, cognomi e parentele di tutti gli abitanti della casa e la loro vita. Nomi che sinceramente mi sono già scordata. Il protagonista è abbastanza assurdo per il suo comportamento, con un carattere sottile come può esserlo in un racconto. Il finale della prima storia mi ha lasciata profondamente delusa, soprattutto perché non ho ben capito cosa fosse quella creatura maligna, niente di straordinario comunque. La seconda storia, altrettanto breve con un protagonista altrettanto poco descritto, è ancora più assurda della prima. La scrittura non è scorrevole, ma teniamo conto che lo scrittore è nato nel 1890. Insomma, un racconto molto breve che non mi ha lasciato né paura né orrore, forse solo un po' di ansia.

Valutazione:


LA RICETTA

Dopo questa recensione, volevo proporvi una ricetta facilissima e golosa per Halloween: dei classicissimi biscotti al cioccolato a forma di gatto, pipistrello e fantasma. Mi piacciono le cose semplici e non troppo elaborate, anche se tutte quelle decorazioni che vediamo nelle foto ci fanno venire gli occhi a cuoricino, ma sinceramente, qualcuno di voi fa davvero dei dolci così elaborati? Ma neanche in pasticceria li trovo. E così ho pensato di mettere qualcosa di semplice semplice, buono e bello da vedere.

Ingredienti 
• 250 gr di farina 00; • 50 gr di cacao amaro in polvere; • 150 gr di burro 150 gr di zucchero; • 1 uovo ed 1 tuorlo; • 1 pizzico di sale; • vaniglia qb.
Le ricette dei 5 dolci per Halloween facili da fare
Procedimento 
Setacciare in una ciotola la farina con il cacao amaro. Unire lo zucchero, il sale, la vaniglia ed al 
centro le uova ed il burro morbido a pezzi. Iniziare a mescolare con una forchetta e poi passare ad impastare velocemente con le mani. Ottenuto un composto sodo ed omogeneo creare una palla e metterla a riposare in frigo ben avvolta nella pellicola trasparente per 30 minuti. Tirare fuori, stendere ad uno spessore di 1/2 cm e ricavare con le apposite formine dei soggetti di Halloween. Cuocere in forno caldo a 180 °C per 12 minuti circa.
IL FILM
Dopo aver preparato questi deliziosi biscotti, per tutti quelli che come me staranno a casa, propongo di lanciarci sul divano a vedere un bel film horror! Ce ne sono tantissimi da vedere ad Halloween, ma ve ne propongo solo due: uno horror, per i più coraggiosi, e uno della disney per i più sensibili, me compresa.

• HORROR
Attenzione! Il trailer è sconsigliato per le persone più sensibili!
La casa. Per vedere il trailer cliccate qui.
La casa, uscito in tutte le sale nel 2013, è il remake del film La casa (1982). E' stato definito un "horror straordinario", da non perdere per gli amanti del genere.
Personalmente non l'ho visto, non credo che ce la farei! Solo per vedere il trailer, soprattutto nella parte finale, ho avuto molta paura.
DISNEY
Hocus Pocus. Per vedere il trailer clicca qui.Ho trovato solo il trailer in inglese, ma io ho visto il film in Italiano ed è molto carino!
Cari lettori questi sono solo dei piccoli consigli per Halloween! Ovviamente valgono per chi come me sarà a casa! Allora, che ne pensate del libro che ho recensito? Qualcuno l'ha letto? 
Tra i miei lettori c'è qualche cuoco/a? E che film scegliereste? Quello horror o quello Disney?
Curiosissima di sapere le vostre risposte, soprattutto per i film che ho proposto!
E... ultima domanda! Cosa farete sta sera?

Dreaming Fantasy

14 commenti:

  1. Awww ma che bel posticino che hai fatto tesoro *A*
    I biscotti poi sembrano proprio buoni v.v
    Non sapevo fosse stato fatto un remak de La casa o.O me lo sono persa!
    Hocus pocus invece lo guardavo quando ero più piccola e lo adoravo *A* quindi guarderei questo v.v
    Io sta sera mi sa che non faccio proprio nulla X°D ahahah divertiti <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazieee tesoro <3
      Hai visto il trailer de La casa?! Io non sono riuscita a vederlo tutto!
      Sono fuggita di là, mi sono tappata le orecchie e ho iniziato a cantare LALALALA come una sociopatica xD Mancava che mi mettessi rannicchiata a dondolare ahaha

      Elimina
  2. Di Lovercraft non ho mai letto nulla ma principalmente perchè non sono una grande fan del genere.. Hocus Pocus sembra molto carino, il trailer dell'altro film non l'ho guardato..ahah!

    I biscottini sono adorabili ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se sei sensibile te lo sconsiglio io sono rimasta sconvolta da quel trailer O.O
      Happy Halloween caraa! :*

      Elimina
  3. *Acchiappa un biscotto al volo e ne lascia uno a forma di dito* (Visibile sul mio blog XD) Buon Halloween anche a te carissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha serviti pure cara! Ho visto quelli nel tuo blog *-* me li mangerei tutti!

      Elimina
  4. Buon Halloween anche a te! Sperimenterò di sicuro con i biscotti, anche se, lo ammetto, non sono un'ottima cuoca. Di Lovecraft non ho mai letto nulla per il semplice fatto che non ho mai avuto la possibilità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Happy Halloween cara!! :*
      Beh in questo caso con La casa stregata non ti sei persa chissà che!

      Elimina
  5. Anch'io ho letto quel libro. E' stata una delusione, soprattutto perché avevo letto 'maestro dell'horror' e mi sono immaginata chissà ché. Ma nulla, soltanto un po' di ansia perché non sapevo che aspettarmi.
    Voglio un biscottino *wwww* io sono una golosooona, amo i dolci *sbava*
    Io stasera vedrò il film di Checco Zalone, altro che horror xD
    Felice Halloween!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ps. adoro la grafica *____*

      Elimina
    2. Ecco, una delusione totale anche per me!
      Serviti pure xD Stai parlando con una golosona di qualsiasi cosa ahah xD
      Happy Halloween a te cara!
      Grazie per il complimento *O*

      Elimina
  6. 2 e 1/2 ????!?!??!??!??!?!?!?!?!?!?!??!?!?
    NOOOOOOOOOOH!!!

    RispondiElimina
  7. Per fortuna non sono l'unica a cui La casa stregata non è piaciuto, iniziavo a sentirmi un'aliena, visto che tutti osannano Lovecraft.
    Io preferisco ancora Poe.

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©