venerdì 8 aprile 2016

Recensione: "The Academy - Libro secondo" di Amelia Drake

Buongiorno a tutti, come state?
Finalmente è venerdì e si avvicina il weekend, anche se domani lavorerò tutto il giorno XD
Sta mattina mi sono alzata con un gran mal di testa, ma per fortuna mi sta passando! In questi giorni che ero a casa dal lavoro, mi sono dedicata a letture e blog! Ho preparato per oggi, mentre sorseggiavo il caffé, la recensione di The Adacemy - libro secondo di Amelia Drake che mi è piaciuto molto!



The academy - Libro secondo

di Amelia Drake
The academy #2
Editore: Rizzoli ▪ Pagine: 322 ▪ Prezzo:15,00
Data di pubblicazione: 29 ottobre 2015
ACQUISTA CARTACEO
TRAMA: Nella grande città di Danubia tutti credono che Twelve sia morta. Ma non è vero. In realtà è stata scelta per frequenrare la Diciannovesima Accademia, l'Accademia dei Ladri, dove si insegnano materie come Spionaggio, Furto con Scasso e Storia del Crimine. E dove non ci si può mai fidare di nessuno. Ma Twelve non ha paura. È pronta per la prova d'esame che aspetta lei e i suoi compagni: un percorso impossibile fra i tetti della città e i vicoli più bui, in cui dovranno rendersi invisibili per sfuggire alle guardie di Danubia ... o a un destino ancora peggiore. Twelve è decisa a imparare tutte le arti del crimine, e diventare la miglioro allieva che l'Accademia abbia mai avuto. Niente la fermerà, nemmeno la punizione a cui la costringeranno i suoi insegnanti, rinchiudendola nei sotterranei dell'Accademia, dove vive una misteriosa figura con una maschera di ferro sul viso.

L'AUTORE:
Della vita di Amelia Drake abbiamo pochi dettagli e nemmeno una foto, anche se l’autrice racconta di non essere molto alta e di avere i capelli neri e un tatuaggio a forma di lacrima alla base del collo. Amelia ama i libri, tanto che nel piccolo appartamento dove vive ne ha accumulati più di diecimila. Scrive usando una penna stilografica d’ottone che si è costruita da sola, e conosce il linguaggio segreto dei ladri. Ha lavorato per molto tempo come cameriera in un ristorante di lusso, e mentre preparava i tavoli ha sentito di dover raccontare una storia: quella di Twelve e dei suoi amici, e della Diciannovesima Accademia.

SERIE
#1 THE ACADEMY: LIBRO PRIMO, 2015
#2 THE ACADEMY: LIBRO SECONDO, 2015
#3 INEDITO, autunno 2016

LA MIA RECENSIONE:

The academy è il secondo volume della serie di Amelia Drake, pseudonimo dietro il quale si cela in realtà un uomo. L’ho acquistato subito dopo essermi appassionata al primo volume, nonostante si tratti di libri per i lettori più giovani. Se il primo libro mi era piaciuto, questo mi è piaciuto un pizzico di più.

Twelve, dopo aver tentato di fuggire dall’Accademia dei Ladri, viene messa in Quarantena in punizione per dodici giorni. A differenza di tutti che impazziscono rinchiusi in quell’antro buio, Twelve si allena, corre, studia e scopre che al di là del muro c’è una ragazza misteriosa che suona il flauto. Una volta uscita dalla Quarantena, la ragazza ha un piano: diventare la migliore dell’Accademia e trovare un antidoto per la piccola Ninon che è stata avvelenata. Per riuscire a raggiungere i suoi obiettivi, Twelve si ritroverà a fare cose che mai aveva pensato di fare. Tradimenti, astuzia, morti inquietanti ed esami difficili la aspettano nel nuovo anno all’Accademia dei Ladri...

Sono molto soddisfatta di questa lettura. Le avventure che erano iniziate nel primo libro, si intensificano. L’Accademia diventa un luogo sempre più misterioso, oscuro e sinistro. Ci sono cose che non si possono spiegare, rumori che non si sa da dove arrivino e creature molto strane. I personaggi stessi maturano, vengono approfonditi e non sono scontanti e banali quanto ci si può aspettare da un libro per bambini. La protagonista Twelve diventa sempre più forte, più intelligente, più in gamba e vivendo in un mondo così oscuro, non può fare a meno che adattarvisi. L’Accademia dei Ladri è un luogo affascinante, che cela segreti antichi, usanze e trappole. Ci sono storie di amicizia, coraggio e non manca il primo amore.
Mi è piaciuto il fatto che ogni anno i ragazzi vengono scelti per entrare a far parte della squadra di Palla Prigioniera della scuola, un gioco tutt’altro che banale. Mi ha ricordato un po’ Harry Potter e il Quidditch, non come un plagio.

La scrittura è scorrevole e semplice, è un libro che si divora in poco tempo senza nemmeno accorgersene. Non vedo l’ora di leggere il prossimo libro della serie!

Valutazione:

Lettori, cosa ne pensate? Conoscete questa serie? Chi, come me, non vede l'ora che arrivi l'autunno per avere il terzo libro? *-*
Dreaming Fantasy

8 commenti:

  1. Non avevo mai sentito parlare di questa serie, ma leggendo la trama e la biografia dell'autore mi dà l'impressione di essere qualcosa di diverso e originale!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te la consiglio, è molto carina e supera ogni aspettativa! ^-^

      Elimina
  2. Conosco qualcuno a cui questa serie piacerà sicuramente!

    RispondiElimina
  3. Non vedo l'ora di leggerlo *o* soprattutto dato che a te è piaciuto così tanto! Grazie mille per avermelo presto per il compleanno tesoro :D
    Ti terrò aggiornata!

    Comunque, per l'autore, io avevo capito - se non ricordo male - che era scritto a quattro mani °-°

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che piacerà anche a te! *^* felice di aver azzeccato il regalo! <3
      Ma io sapevo che era un uomo, che poi fossero addirittura due non so °-° misteri!

      Elimina
  4. Non conoscevo questa storia e con la tua recensione mi è venuta voglia di scoprirla. Inserita nella lista wl grazie :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo è il secondo libro della serie, prova a leggere il primo :) spero ti piaccia!

      Elimina
  5. I love your blog!
    Do you want to support each other's blog by following each other?:) Please let me know if you do so I can follow you right back x

    xoxo, Nastya

    MY BLOG NASTYA DEUTSCH
    INSTAGRAM

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©