mercoledì 24 febbraio 2016

Recensione: "A time for dancing" di Davida Wills Hurwin

Buongiorno lettori! Come state? Questa notte ho dormito pochissimo anche se non so perché, eppure ieri sera ho mangiato leggero. E’ venuto a casa mia il ragazzo e ho preparato il filetto di orata al cartoccio con pomodorini e cipolle ed è uscito buonissimo, tanto che lui se n’è mangiati due! Non riuscendo a dormire, mi sono messa a leggere A time for dancing di Davida Wills Hurwin, pensando che con qualche pagina mi sarei addormentata. Invece non è andata così, perché ho iniziato e finito il libro in questione in tre ore. Ringrazio tantissimo Giunti per avermi inviato questo romanzo per iniziare finalmente la collaborazione con loro!



A time for dancing

di Davida Wills Hurwin
A time for dancing #1
Editore: Giunti ▪ Pagine: 272 ▪ Prezzo: 12,00 €
Data di pubblicazione: 10 febbraio 2016
ACQUISTA CARTACEO | EBOOK

TRAMA: Sam e Jules sono amiche da sempre e l'estate prima dell'ultimo anno del liceo discutono il proprio futuro, sognano di andare all'università o di scegliere il duro cammino per diventare ballerine professioniste. Comunque sia, sono pronte a vivere questa esperienza insieme, condividendo trionfi e lacrime. Non sono pronte però al destino che è già dietro l'angolo: Jules scopre di avere un tumore. Inizia così un nuovo capitolo della loro esistenza che le costringe a scoprire nuove cose di sé e dell'altra, che rischia di farle smarrire ma finisce per confermare la forza della loro amicizia. La vita può essere durissima e imprevedibile ma anche meravigliosa: esistono un tempo per amare, un tempo per vivere e un tempo per ballare.

L'AUTORE:
Davida Wills Hurwin è autrice di A Time for Dancing, che ha ricevuto vari premi tra cui l’ALA Best Book for Young Adults, e del seguito The Farther You Run. Vive in California e insegna teatro presso la Crossroads School for Arts.


A TIME FOR DANCING
#1 A TIME FOR DANCING, 1995 (A time for dancing, 2016)
#2 The Farther You Run, 2003 (Inedito)


LA MIA RECENSIONE:
Sarò sincera, quando ho iniziato questo romanzo ero un po’ pessimista. Ultimamente sono sfortunata con letture e trovandomi davanti una cover che non mi diceva nulla, ho iniziato questo libro senza aspettative. A time for dancing è un romanzo ispirato a una storia vera e da questo libro è stato tratto poi un film che non ho avuto ancora il piacere di vedere. Non riuscendo a dormire sta notte, ho pensato di iniziare a leggerlo, giusto qualche pagina per poi addormentarmi, ma non sono riuscita più a fermarmi e l’ho letto tutto.

Il libro racconta la storia di Sam e Jules, due sedicenni migliori amiche da sempre. Vanno a scuola insieme e ciò che le unisce è la loro grande passione per la danza. Un giorno però qualcosa cambia: Jules inizia ad avere dei dolori atroci all’anca e alla schiena. Dopo aver consultato tredici dottori, senza ottenere risposta, finalmente scopre di avere il cancro. L’amicizia con Sam verrà messa a dura prova e Jules inizierà una lunga lotta contro la malattia…

A time for dancing mi ha straziato. Mentre lo leggevo ho avuto delle lacrime di commozione quando Jules scopre di avere il cancro e il finale mi ha strappato il cuore. Mi sono ritrovata a piangere come non facevo da tempo per un libro. Una pozza di lacrime. Bisogna essere coraggiosi per leggere questo libro. Non è il solito romanzo con problemi adolescenziali, visti e rivisti. A time for a dancing è un libro speciale.

Tratta di un tema delicato con una forza tale da entrarti nella pelle. Il cancro, il mostro, è il protagonista di questa storia insieme alla lotta per la cura e un legame d’amicizia fortissimo. La passione della danza in realtà l’ho percepita in modo marginale rispetto a tutto il resto e lo stile di questa autrice non è di certo perfetto. Ma una cosa è certa: non riuscirete a smettere di leggerlo.

La storia viene raccontata a punti di vista alterni: da un lato c’è Sam che con la sua vivacità e perseveranza non lascerà mai andare la sua amica Jules. Dall’altro c’è Jules che passa le pene dell’inferno, soffrendo. Non ho mai letto di questo genere un libro con sentimenti tanto forti e veri. Non c’è solo amicizia e amore per la famiglia, c’è tanta rabbia, sofferenza e sentimenti contrastanti. Non saprei come altro descrivere la potenza di questo libro.
Se siete forti, leggetelo e basta e preparatevi per questa storia unica.

Valutazione:

Chissà se Giunti porterà in Italia anche il seguito ma soprattutto chissà se c'è bisogno anche del seguito? Per me la storia di Sam e Jules può benissimo concludersi in questo romanzo, anche se mi piacerebbe sapere cosa ne sarà di Sam.
Voi lo avete letto? Vi ispira? Avete visto il film? Aspetto i vostri commenti!
Dreaming Fantasy

24 commenti:

  1. Io non so se avrò mai il coraggio di leggerlo, il film l'ho visto due volte e ho detto: "Mai più". Straziante come pochi altri. Se il libro è anche solo la metà del film - e da quello che dici è molto, ma molto di più - non riuscirò ad arrivare alla fine, me lo sento!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non mi aspettavo una cosa del genere y_y mamma mia quante lacrime! Un giorno avrò il coraggio di vedere il film? chi lo sa!

      Elimina
  2. Io ho visto il film e mi era piaciuto, soprattutto nella parte finale (nonostante le lacrime). Farò un pensierino anche per il libro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le lacrime ci sono anche con il libro fidati e anche tante y_y fammi sapere se lo leggerai!

      Elimina
  3. Ciao Leda! Bellissima recensione, ero indecisa ma penso che ci farò un pensierino! :D

    RispondiElimina
  4. Bellissima recensione *-*
    Lo inserisco subito in wishlist, mi hai incuriosita :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Leggilo perché è meraviglioso **

      Elimina
  5. Lo sto leggendo e amando! Le parole arrivano tutte dritte dritte al mio cuore!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo! vedrai quante lacrime y_y

      Elimina
  6. Non sapevo che il film fosse stato tratto da un libro. Adoro "Time for dancing" e spero proprio di potermi procurare presto il volumetto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io devo vedermi il film invece, chissà se sono diversi :3

      Elimina
  7. Wow, devo troppo leggere questo libro! Il film non l'ho visto, per cui sarà tutto una scoperta pagina dopo pagina. E per una volta anche la copertina è qualcosa di meraviglioso *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me la copertina non piace per niente, ma il libro è bellissimo!

      Elimina
  8. Io l'ho adocchiato in libreria settimana martedì. Non so se entrerà nella mia wl, non perché non mi attiri, ma perché ultimamente non so se sarei forte abbastanza per reggerlo. Ho letto libri quindi so abbastanza bene come mi riduco dopo. Ovvero in una valle di lacrime...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì secondo me bisogna essere forti per questo libro.. magari arriverà il momento giusto!

      Elimina
    2. Sì secondo me bisogna essere forti per questo libro.. magari arriverà il momento giusto!

      Elimina
  9. Non ho il cuore di leggere queste storie, non ce la faccio.

    RispondiElimina
  10. non lo conoscevo ma ora me lo segno, per quando avrò voglia di qualcosa di forte, intenso

    RispondiElimina
  11. Bellissima recensione tesoro *_* se avrò occasione, lo prenderò senz'altro! Mi hai proprio messo voglia di leggerlo *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero che lo leggerai! è un libro che emoziona, molto forte!

      Elimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©