venerdì 23 gennaio 2015

Recensione in anteprima: Four di Veronica Roth

Buongiorno lettori! Eccomi finalmente dopo un periodo di assenza! Gli esami all'università hanno risucchiato tutte le mie energie e il mio tempo, in più mi si era rotto il pc! Di nuovo il disco rigido e di nuovo ho dovuto portarlo riparare. Ma ora eccomi qui con una nuova recensione per voi! Oggi vi parlo del tanto atteso Four di Veronica Roth in unscita il 27 gennaio per la DeAgostini. Ho avuto l'onore di ricevere in omaggio il libro in anteprima e sono felicissima! Ringrazio di cuore la casa editrice che mi ha dato questa possibilità. Naturalmente se non avete letto ancora la trilogia di Divergent, non potete leggere questa recensione.

Titolo: Four
Autore: Veronica Roth
Editore: DeAgostini
Pagine: 288
Prezzo: € 14,90
Data di pubblicazione: 27 gennaio 2015
ACQUISTA CARTACEO | EBOOK
TRAMA:
Quando per Tobias Eaton – il figlio del leader degli Abneganti – arriva il Giorno della Scelta, il ragazzo non ha dubbi: vuole andarsene dalla fazione che per sedici anni è stata la sua prigione e allontanarsi dalla furia del padre violento. Per il suo nuovo inizio sceglie di unirsi agli Intrepidi, perché desidera imparare da loro a sconfiggere le proprie paure e a essere coraggioso. Con un nuovo nome, “Quattro” comincia l’addestramento, che lo porta ben presto a scalare la classifica degli iniziati e ad attirare su di sé l’interesse delle più alte sfere dirigenziali, che lo vorrebbero trasformare nel più giovane capo fazione che gli Intrepidi abbiano mai avuto. Ma è davvero così… oppure c’è qualcosa di più inquietante dietro gli intrighi attuati dai leader Intrepidi? Due anni dopo, Quattro – disgustato dalle trame della sua fazione – è pronto a fare la propria mossa e a lasciarsi di nuovo tutto alle spalle, ma l’arrivo di una giovane iniziata cambia ogni cosa. Perché, grazie a lei, Quattro scopre un lato di sé che non credeva di possedere. Grazie a lei, potrebbe tornare a essere semplicemente Tobias.

L'AUTRICE:
Si è laureata in scrittura creativa presso la Northwestern University e ha esordito giovanissima con il bestseller Divergent rubando il tempo agli esami. Ora vive a Chicago e fa la scrittrice a tempo pieno. Divergent è il suo romanzo d'esordio pubblicato negli Stati Uniti nel 2011, ed è rimasto nella top ten dei libri più venduti per tre mesi consecutivi.

LA SAGA
#1 DIVERGENT | maggio 2012
#2 INSURGENT | luglio 2013
#3 ALLEGIANT | marzo 2014
LA MIA RECENSIONE:

Non vedevo l’ora che uscisse Four nelle librerie, ma per fortuna ho ricevuto il libro in omaggio dalla Casa Editrice. Naturalmente una volta avuto tra le mani non ho resistito e mi sono buttata subito nella lettura, abbandonando le altre letture in corso. Four è il tassello mancante della meravigliosa trilogia Divergent. Proprio quella trilogia che ha emozionato milioni di lettori, che ha visto la luce anche al cinema e che ha straziato il cuore di tutti gli appassionati. Leggere Four è stato un po’ come riaprire vecchie ferite: si ripensa ad Allegiant con una morsa che stringe il cuore e lo tormenta, ma soprattutto si ripensa a Divergent. Four racconta la vita di Quattro, la sua scelta e il suo arrivo negli intrepidi. La sua iniziazione, la sua lotta con Eric, fino all’arrivo di Tris e i loro primi incontri.
Four è assolutamente indispensabile per tutti quelli che hanno letto e amato la trilogia della Roth. Grazie a questo romanzo, si può conoscere Quattro più a fondo. Tobias racconta la sua infanzia disastrosa, il suo rapporto con il padre, la sua vita da abnegante e il cambiamento di se stesso. Credevo di avere capito al cento per cento il personaggio di Tobias, ma dopo aver letto Four non ne sono poi così sicura. La Roth ci mostra un Tobias che cresce, che lotta, che viene sconfitto dai mali che intossicano la sua vita. Un Tobias debole, remissivo. Un Tobias che diventa Quattro, che cresce, che diventa più grosso e più forte, anche se non abbandonerà mai del tutto le sue paure, anche se non riuscirà a dimenticare il passato e le vecchie ferite. Veronica Roth ci mostra i pensieri e le paure del nostro amatissimo Quattro. E’ stato bellissimo rileggere e ritrovare uno dei miei personaggi preferiti in assoluto e conoscerlo più a fondo. Ci sono scene che in Divergent erano solamente accennate o raccontate velocemente e ci sono parti di cui non sapevo assolutamente nulla. Nonostante sapessi già brevemente il passato di Quattro, mi sono ritrovata con il cuore che batteva forte, divorando una pagina dopo l’altra. Four è un must per gli amanti della trilogia: completerà quello che manca di sapere su Quattro e sarà un piacevole e doloroso ritrovo con gli amati personaggi di Divergent. In fondo al libro la Roth ci regala tre brevi capitoli, contenuti extra, visti dalla parte di Quattro quando incontra Tris che fanno venire voglia di rileggere subito tutta la trilogia.

Valutazione:

Allora lettori appassionati della trilogia Divergent... Ditemi cosa ne pensate! Comprerete questo gioiellino? Non può mancare nlle vostre librerie! *-*
Dreaming Fantasy

19 commenti:

  1. Io ho da poco letto e recensito Allegiant e non vedo davvero l'ora di riuscire a leggere Four! Mi fa piacere vedere che ti è piaciuto così tanto, le mie aspettative non fanno che aumentare! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissimo! poi se sei fresca da Allegiant ancora meglio!

      Elimina
  2. Mi è arrivato qualche tempo fa e l'ho iniziato a leggere, in attesa che il postino mi consegnasse il libro che ho in lettura adesso. Non male, anzi: mi prendeva parecchio. Sarà che ricalca i passi di Divergente, il migliore dei tre, e che la cosa è un bene ;) Lo riprendo a breve!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A parte il ricalco, in più c'è tutta la storia di Quattro *-* adoro U_U

      Elimina
  3. Ciao <3
    Non vedo l'ora che esca in libreria!DEVE ESSERE MIO XD (sclero time)
    Tobias è il mio personaggio dell'intera saga**
    Bella recensione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah mi unisco allo sclero time quando penso a questo libro!! *-*

      Elimina
  4. Devo assolutamente leggerlo.
    Già avevo adorato leggere i capitoli di Allegiant scritti dal suo punto di vista, figuriamoci un libro intero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente lo adorerai! Four ci mostra Quattro come non l'abbiamo mai visto prima! *^* con il suo passato e la sua storia!

      Elimina
  5. Desidero davvero tanto questo libro - amo Four - non vedo l'ora che esca!
    Lo voglio, lo voglio lo voglio *-* si è capito che LO. VOGLIO. ?? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah sììì *^* ma ti capisco benissimo!

      Elimina
  6. OK sarà decisamente la mia prossima lettura!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  7. Bellissima recensione, io ho letto solo il primo e spero di leggere anche gli altri, mi piace molto l'idea del libro dal punto di vista maschile *_*

    RispondiElimina
  8. *_* assolutamente sì! Sarà mio! Non vedo l'ora!!!!!

    RispondiElimina
  9. Lo comprerò di sicuro!! Mi manca molto la serie di Divergent! Non vedo l'ora!!

    RispondiElimina
  10. In omaggio??? Sono terribilmente gelosa!!! Hai proprio ragione a scrivere che è come riaprire una vecchia ferita lasciata dall'ultimo Allegiant. Strappa il cuore! Ed è verissimo anche il fatto che, mentre si sta leggendo Four, si ha voglia di rileggere da capo Divergent, anche per vedere se gli eventi coincidono! ^^
    Un abbraccio fortissimo.

    Roberta

    RispondiElimina
  11. Un ottimo libro che fa dimenticare il finale di allegiant, inoltre rispolvera il primo libro della trilogia portando l'attenzione sul protagonista maschile. Un libro assolutamente da leggere che risponde ad alcune curiosità che saltano fuori dalla trilogia. Non vedo l'ora che esca il terzo film😁😁

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©