lunedì 22 dicembre 2014

Recensione: Le regole degli amori imperfetti di Mara Roberti

Buon inizio settimana lettori! Come state? Finalmente sono tornata attiva sul blog e vi posso riempire di recensioni. Oggi voglio parlarvi di Le regole degli amori imperfetti di Mara Roberti, ricevuto in omaggio da Emma Books che ringrazio.

Titolo: Le regole degli amori imperfetti
Autore: Mara Roberti
Editore: Emma Books
Pagine: 183
Prezzo ebook: € 4,99
Data di pubblicazione: 27 ottobre 2014
ACQUISTA EBOOK
TRAMA:
Se il segreto dell’amore fosse racchiuso in una tazza di tè? È quello che scoprirà Elisa, partita per trascorrere un fine settimana in un borgo arroccato e fuori dal tempo, alla ricerca del romanticismo perduto. Fra gli aromi del tè, antiche leggende e i segreti di una misteriosa camelia gialla che fiorisce solo una volta all’anno, si inseguono amori ostinati e impossibili, le storie di due donne che amano troppo e sfuggono alla felicità per paura di essere ferite. L’amore però non accetta regole ed Elisa imparerà a riconoscerlo nei posti più impensati. Nei fiori, nei silenzi di una madre o nelle ferite del cuore. Le regole degli amori imperfetti è un viaggio fra i sapori, i sogni e la magia delle piccole cose, per chi ha bisogno di ricominciare a credere che la felicità non solo è possibile, è necessaria.

L'AUTRICE:
Mara Roberti è il lato “in rosa” di una traduttrice che un giorno si è accorta di aver trascurato le proprie emozioni. Per la fretta, le aveva cacciate tutte da qualche parte dentro di sé, proprio come si fa con gli oggetti che non si ha il tempo di rimettere in ordine. Le emozioni però non le freghi come i calzini, prima o poi tornano a galla, e le sue lo facevano cogliendola alla sprovvista e commuovendola nei momenti meno opportuni. Ha iniziato a scrivere per questo, per vivere le proprie emozioni e tornare a credere nei sogni, quei sogni per cui ci sembra di non avere mai tempo, e per cui invece dovremmo trovarlo, sempre.
LA MIA RECENSIONE:

Come sapete non accetto più di recensire libri su richiesta, ma questa volta si tratta di un’eccezione. Mara Roberti mi ha contattata in privato e mi ha chiesto un parere sul suo romanzo pubblicato da Emma Books, una casa editrice che non conoscevo. Emma Books ho scoperto che è una CE tutta in digitale dedicata a romanzi al femminile di tutti i generi e devo dire che mi ha fatto proprio una bella impressione. Mi piace come idea e se tutti i libri sono carini come quelli di Mara, credo che in futuro ne leggerò altri.
Le regole degli amori imperfetti mi ha colpito per la meravigliosa copertina e per le recensioni super positive che ho letto nel web. Senza pensarci due volte ho accettato di leggere volentieri questo romanzo che si è rivelato una piacevolissima sorpresa. L’ho divorato in un pomeriggio e non me ne sono accorta.
Le regole degli amori imperfetti racconta della storia di Elisa, trentun anni, fidanzata a distanza con Diego. Il suo cuore in realtà appartiene a Daniele conosciuto ormai nove anni fa. Daniele però è fidanzato con la sua migliore amica Alessandra. Elisa ha perso la madre a causa di una terribile malattia e tutti gli anni riceve un fiore rarissimo giallo. Chi le manda questo fiore misterioso?
Elisa e Diego per passare un po’ di tempo insieme, colgono al volo l’occasione di andare via un weekend insieme a Roccamori, un piccolo borgo romantico. E’ proprio a Roccamori che Elisa scoprirà la verità sul suo passato e quello di sua madre e forse troverà anche la strada giusta per prendere la scelta migliore, per trovare la felicità…
La storia di Elisa mi ha coinvolta e mi ha fatto passare un pomeriggio piacevole, perché le regole degli amori imperfetti si divora in un pomeriggio. Complice lo stile elegante dell’autrice, che invoglia sempre a continuare e a girare pagina. Il romanzo è ricco di descrizioni e riflessioni dei personaggi, ma il tutto è ben equilibrato e miscelato con la storia raccontata. Devo dire però che già a metà libro avevo intuito come sarebbe andata a finire e avevo già capito il mistero dei fiori gialli e di Roccamori. Ovviamente mi mancava la motivazione dei personaggi, che ho trovato solo nel finale.
Elisa è un personaggio che non ho mai capito fino in fondo. Non mi sono chiare alcune sua scelte e alcune sue azioni. Tutt’ora non riesco a spiegarmi il perché di certi suoi gesti o parole, forse perché l’ho percepita molto diversa da me e dal mio essere. Forse perché al suo posto io avrei fatto tutt’altro. A volte mi ha fatto proprio storcere il naso. Insomma, non si può parlare di vera amicizia con la sua “migliore amica” Alessandra, visto che è innamorata del suo fidanzato. E Daniele, se è così tanto innamorato di Elisa, avrebbe già dovuto lasciare Alessandra evitando di usarla o prenderla in giro.
Daniele e Elisa ci vengono presentati come due persone nate per stare insieme, attratte da un amore primordiale e istintivo che supera qualsiasi altro legame. Il loro amore è così forte che a distanza di anni si ritrovano e continueranno a cercarsi sempre.
L’ambientazione, il piccolo borgo di Roccamori, mi è piaciuta tantissimo. Ho apprezzato questo paesino caratteristico con poche persone ma con un grande animo. Le vecchiette pettegole che sanno tutto di tutti, i balconi romantici e il giardino stupendo della locanda. Mi è piaciuta tanto la storia del passato della madre di Elisa che si lega al presente e il piccolo mistero che avvolgeva la sua famiglia. Mara Roberti con semplicità ha costruito una storia coinvolgente e affascinante, mescolandola con la passione del tè della protagonista e una storia d’amore.
Il finale mi è piaciuto ma mi ha dato la sensazione di essere lasciato a metà o troppo affrettato. Avrei voluto leggere ancora e ancora di Elisa e di Roccamori.
Le regole degli amori imperfetti è un romanzo romantico, coinvolgente, con una nota di malinconia e di dolcezza. Assolutamente consigliato a chi ha voglia di una storia romantica tutta italiana.
Valutazione:

Allora lettori, cosa ne pensate? Lo leggerete? Questo romanzo è davvero carino e consiglio alle amanti del tè e alle più romantiche di leggerlo!
Dreaming Fantasy

10 commenti:

  1. A me è piaciuto molto. Non mi rivedo in Elisa, ma l'atmosfera del libro è spettacolare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ambientazione mi è piaciuta tantissimo, Roccamori è un borgo che fa sognare ad occhi aperti con le sue stradine sterrate e il giardino antico pieno di fiori meravigliosi! Anche a me è piaciuto molto questo romanzo, ma ho trovato qualche imperfezione.

      Elimina
  2. Grazie, una bellissima recensione. Il triangolo Daniele-Elisa-Alessandra mi ha fatto penare moltissimo e hai ragione a notarlo, In "difesa" di Daniele posso dire che la sua "storia" con Ale dura meno di un mese e che lui non la percepisce mai come una vera e propria storia. Ma in realtà, e probabilmente è questo che intendevi, la verità è che Daniele è uno spirito libero, che si "arrende" all'amore per Elisa e forse solo perché l'ha già persa una volta, altrimenti chissà come sarebbe andata a finire. Il loro, insomma, è davvero un amore imperfetto. E ti capisco anche su Elisa, anch'io ogni tanto mi sono sentita "trasportata da lei" e dalle sue scelte. Elisa, per come l'ho capita io, è una persona che cerca la propria vita fuori da sé, sforzandosi di essere la persona che non è, perché quando è stata se stessa non ha avuto l'amore che desiderava. Forse non è passato del tutto questo suo aspetto, ne terrò conto, se mai avrò occasione di revisionare il libro, ci starò più attenta. Insomma, grazie mille. E benvenuti a Roccamori!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Mara!
      Io credo che la storia con Alessandra sia una presa in giro da parte di Daniele, non può stare con una persona se ama un'altra. Per quanto possa essere uno spirito libero, Daniele ferirà comunque Ale. Ma ci sta. Sono molto più severa invece nei confronti di Elisa, che tenta sì di fare la cosa giusta... sacrificando la sua felicità. Ma sceglie l'amore e non l'amicizia, è questa è l'unica scelta che fa!
      Complimenti ancora per Roccamori, mi ha stregata!

      Elimina
  3. L'ho ricevuto anche io e sono così curiosa che nonostante i mille arretrati lo leggerò in questi giorni di festa. Spero proprio che mi piaccia, e la tua recensione mi fa davvero ben sperare :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me ti piacerà, è davvero carino! Aspetto il tuo parere per confrontarci!

      Elimina
  4. anche a me è piaciuto molto, nonostante non mi sia identificata con Elisa, caratterialmente molto diversa me, credo di essere riuscita a cogliere gli schemi mentali celati dietro i suoi comportamenti...Roccamori mi ha conquistato, quanto vorrei passarci le vacanze! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Neanche io mi sono vista in Elisa e ho faticato a capire le sue scelte :/ alla fine lei ha scelto l'amore all'amicizia. Comunque Roccamori è un paesino favoloso *-*

      Elimina
  5. Ho scaricato da poco l'ebook e penso proprio che sarà uno dei libri che leggerò con l'anno nuovo :) sono contenta che nel complesso ti sia piaciuto!! ciao Maria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria, bravissima! spero che piaccia anche a te!

      Elimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©