mercoledì 1 ottobre 2014

Recensione: Hunger Games di Suzanne Collins

Buongiorno lettori! Come state? Mi sto godendo gli ultimi giorni di relax, dopodiché ricomincerà la solita routine. Questa sera ho un compleanno e oggi credo che vedrò la terza puntata di Outlander. Mi sono decisa finalmente a scrivere la recensione di Hunger Games di Suzanne Collins e non credo di essere riuscita a descrivere tutta la mia adorazione per questo libro.

Titolo: Hunger Games
Hunger Games #1
Autore: Suzanne Collins
Editore: Mondadori
Pagine: 376
Prezzo: € 14,90
Data di pubblicazione: 1 marzo 2012
TRAMA:
Quando Katniss urla "Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!" sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell'estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell'Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l'audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta. Nella sua squadra c'è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c'è spazio per l'amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo.

L'AUTRICE:
Suzanne Collins, vive nel Connecticut con la famiglia e due gatti selvatici. La sua saga più famosa, Hunger Games, tradotta in 40 paesi, negli Stati Uniti ha raggiunto i 50 milioni di copie vendute

HUNGER GAMES:
#1 HUNGER GAMES | 2012
#2 LA RAGAZZA DI FUOCO | 2012
#3 IL CANTO DELLA RIVOLTA | 2012
LA MIA RECENSIONE:

In un mondo futuro, Panem è divisa in 13 distretti. Uno di essi è stato distrutto dopo una sanguinosa rivolta. Gli altri 12 sono costretti alla fame, al lavoro pesante e alla povertà. Capitol City governa Panem e ogni anno preleva due tributi per distretto con la Mietitura. I tributi sono costretti a partecipare agli Hunger Games. Solo un tributo sopravvive, gli altri 23 muoiono nell’arena dei giochi. Katniss, abitante del distretto 12, si offre volontaria come tributo al posto della sorellina Prim. Dovrà fare di tutto per sopravvivere nell’arena, insieme a Peeta, il suo compagno di distretto…
Hunger Games è il primo libro della famosissima trilogia The Hunger Games di Suzanne Collins. Dal primo e dal secondo libro sono stati tratti gli omonimi film e a breve uscirà anche il terzo film. Sicuramente tutti hanno sentito parlare degli Hunger Games. C’è chi ha visto il film, c’è chi ha letto il libro o lo ha visto semplicemente in libreria. Io rientro nella categoria di persone che ha visto il film, ma ancora non ha letto il libro. E mi vergognavo di non avere ancora letto un libro tanto bello. Prima dell’uscita del terzo film a dicembre, mi sono detta che dovevo assolutamente recuperare e leggere finalmente la trilogia.
Hunger Games entra sicuramente a far parte delle mie serie preferite in assoluto. Ho divorato questo libro in pochissime ore. Nonostante sapessi già tutta la storia per via del film, sono rimasta affascinata dal mondo costruito dalla Collins. Il mondo di Panem funziona perfettamente: i distretti sono sottoposti al potere di Capitol City e riforniscono la città delle materie prime come il carbone, i cereali, il pesce e così via. Gli abitanti dei distretti vivono una vita miserevole, condannati a una fame perenne, mentre la gente di Capitol City vive nel lusso. Come se non bastasse, ogni anno agli Hunger Games vengono sacrificati dei tributi. Sono rimasta sconvolta dalle morti violente nell’arena degli Hunger Games, dagli atti di coraggio della protagonista Katniss e dalla crudeltà della sua vita. Katsniss ha 16 anni ma ha imparato ben presto a vivere in un mondo così. Ha perso il padre quando era piccola e ha imparato a prendersi cura di sua madre e della sorellina Prim. Katniss è testarda, forte, coraggiosa, impulsiva e furba. Il suo compagno di distretto Peeta che affronterà con lei i giochi al contrario è molto dolce e sensibile.
Nell’arena succede di tutto. Colpi di scena e imprevisti che mi hanno tenuta incollata alle pagine di questo libro. La Collins ha uno stile molto scorrevole e lascia anche spazio ai sentimenti dei protagonisti, ma a mio parere non abbastanza. Avrei voluto leggere più sentimenti ed emozioni di Katniss, ma credo che sarò accontenta nel secondo volume della trilogia.
Hunger Games è un libro che consiglio di leggere a tutti, senza accezioni. Resterete sconvolti dai giochi della fame e amerete Katniss.
Valutazione:

Ora lettori tocca a voi dirmi la vostra. Scommetto che quasi tutti voi avete letto questo libro e praticamente mancavo solo io all'appello!
Dreaming Fantasy

39 commenti:

  1. Adesso invece manco solo io D:
    Vorrei iniziare questo libro Ora però ho solo la versione Flipback e sono ancora indecisa se prendere i volumi separati oppure tentate di leggerlo lì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmmh io ti consiglio i volumi separati, sono bellissimi e sarai felice di averli presi! perché ti verrà voglia di rileggerli ogni tanto *^*

      Elimina
  2. L'ho letto parecchi anni fa, e ricordo che mi piacque abbastanza :) La ragazza di fuoco l'ho trovato tanto deludente (al contrario del film!) da non aver voglia di leggere il volume conclusivo :/ Diedi in scambio i primi due, infatti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nooo ho letto la ragazza di fuoco e m è piaciuto tantissimo, più del primo! *__* mi manca il canto della rivolta che leggerò a breve **

      Elimina
  3. Ecco, per me il difetto di questo libro è proprio che essendo narrato in prima persona non permette di conoscere davvero le emozioni di Katniss penalizzando un personaggio che poteva, doveva, essere bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho letto la ragazza di fuoco e devo dire che ho trovato molto più sentimento e descrizioni *-* insomma perfetto!

      Elimina
  4. Io ho un'intera pagina su FB per questa saga.. dici che la amo? Il mio rapporto con Katniss e di amore/odio.. però alla fine le voglio bene dai!
    Spero che la saga continui a piacerti, c'è chi l'adora e chi non la sopporta proprio.. io sono nel primo gruppo ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha Moni so che sei la fan numero 1!! Io amo Katniss!! <3

      Elimina
  5. Io, sinceramente, trovo i romanzi molto interessanti, ma scritti piuttosto male. Proprio non amo lo stile della Collins. I film, però, li adoro ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto dai e ottima storia! Sì i film sono bellissimi! Non vedo l'ora di dicembre!

      Elimina
  6. A me sia il primo che il secondo libro sono piaciuti moltissimo, e sicuramente nel secondo si analizza maggiormente ciò che prova Katniss, però purtroppo il terzo libro non mi ha troppo soddisfatta..... ti consiglio comunque di leggerli tutti e tre, perchè il finale è qualcosa che non mi sarei mai aspettata!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, quello che più mi è mancato in HG l'ho trovato nel secondo volume! I sentimenti di Katniss *^* sono proprio curiosa di leggere il terzo: c'è chi lo odia e chi lo adora!

      Elimina
  7. Anche io ho visto prima il film e poi ho letto i libri che mi sono piaciuti un sacco tanto che ho letto l'intera trilogia in pochissimi giorni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosy mi manca il terzo ora ç__ç devooo leggerloo

      Elimina
  8. Ho iniziato col vedere i film e poi sono passata ai libri.....li ho letti tutti in pochissimi giorni e devo dire che mi sono piaciuti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì i film sono bellissimi! Ho letto anche il secondo volume, ora mi manca il terzo!

      Elimina
  9. E' sicuramente un mondo magico, Leda. Ho letto anche il secondo, mi è piaciuto, vorrei leggere il terzo ma ho un po' paura. Speriamo bene!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il secondo mi è piaciuto ancora di più ** devo recensirlo! anche io ho paura del terzo D:

      Elimina
  10. Hunger Games è un capolavoro ! Sono felice che ti sia piaciuto ^^ anche se secondo me merita 5 stelline!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dato 4 stelline e mezza giusto perché mi mancava un po' di sentimento di Katniss!

      Elimina
  11. Finalmente l'hai letto!!
    A me è piaciuta tutta la trilogia e, al contrario del 99% delle persone che continuano a criticarlo negativamente, io ho amato in particolar modo il terzo volume.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah xD finalmente l'ho letto anche io!

      Elimina
  12. Io amo questa trilogia! È la mia preferita dopo Il Signore degli Anelli! *_*
    Il mio preferito è stato il secondo perché succedono tantissime cose ma quello che mi è rimasto più a cuore sarà sempre il primo ♥ Bella recensione :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Graziee <3 a me è piaciuto da morire il secondo ** mi manca solo il terzo ora!

      Elimina
  13. Io adoro questa trilogia, è una delle mie preferite in assoluto!!!! Forse il volume che mi è piaciuto di più è stato il secondo ma proprio per poco... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per ora il mio preferito è il secondo volume **

      Elimina
  14. Bella trilogia secondo me <3 e il primo è il migliore *--*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuto di più il secondo *^* comunque si sono bellissimi!

      Elimina
  15. anche io ho adorato questo libro e questa trilogia, l'ho letta d'un fiato infatti adesso prima del film vorrei rileggerli tutti e magari anche rivedere i primi due film!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io devo sbrigarmi a leggere il terzo prima di dicembre! ç__ç

      Elimina
  16. Mi sono piaciuti moltissimo i libri, anche i film sono belli, ma il mio libro preferito è il primo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mio preferito fin ora è il secondo *^*

      Elimina
    2. Spero che ti piacerà anche il terzo! :)

      Elimina
  17. il mio libro preferito della saga è il secondo...spero che piacerà anche a te!

    RispondiElimina
  18. Io sono stata brava, ho letto prima i libri e solo ultimamente mi sono vista i film, tra l'altro molto belli e fedeli ai romanzi ^-^ Anche se il finale della trilogia mi ha lasciato un pò delusa, è comunque una serie che merita tantissimo!

    RispondiElimina
  19. Ciao Leda io non l'ho ancora letto >.< mi sono piaciuti i film ma sono sempre un pò scettica. Credo che prima o poi lo leggerò

    RispondiElimina
  20. Devo dire che ho più che adorato questa trilogia.
    Per quanto molti critichino o uno o più libri secondo me, non c'è l'uno senza l'altro. Il primo libro sarebbe di per se con una conclusione degna ma che, personalmente, mi avrebbe lasciato con l'amaro in bocca, l'odio verso Katniss e un senso di amarezza per Peeta. Il secondo volume l'ho adorato, mi sono ricreduta su tante cose, ho riflettuto sulla questione vincitori/sopravvissuti, su Katniss che non si è più ripresa dai primi HG, ma che deve affrontare i secondi. Il fatto che avrebbe preferito non avere Peeta nella nuova arena, ma che è l'unico alla fine che è contenta di avere accanto, l'unico che riesce a darle sicurezza. Altra cosa su questo volume, o la saga in generale, per quanto il punto di vista sia di Katniss, lei riesce a farci comprendere bene quello che sono gli altri personaggi, e anche il fatto che Peeta è si altruista ma anche parecchio coraggioso, mai che si ritragga a qualche avversità. E il terzo... ohhh il terzo.
    Ecco il terzo libro, cosi criticato, cosi adorato, dove sarà la verità? Io, che ho adorato anche questo, posso affermare che Katniss anche qui si porta dietro le esperienze dei due HG precedenti, è una persona distrutta, mancano i suoi punti di riferimento, minacciata e... leggetelo.. il finale vi lascerà con quel senso di vuoto che vi necessiterà rileggere più volte alcuni punti.

    E come dice Haymich nel secondo volume "Non ci sono vincitori ma solo sopravvissuti"

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©