martedì 10 giugno 2014

Recensione: Le stanze buie di Francesca Diotallevi

Buondì lettori! Oggi finalmente sono riuscita a scrivere la recensione per un libro che ho finito da poco, un libro meraviglioso e che ho amato tantissimo: Le stanze buie di Francesca Diotallevi. Non sono sicura di essere riuscita ad esprimere tutta la mia adorazione per questo libro!

Titolo: Le stanze buie
Autrice: Francesca Diotallevi
Editore: Mursia
Pagine: 400
Prezzo: € 22,00
Data di pubblicazione: 13 settembre 2013
TRAMA:
Torino 1864. Un impeccabile maggiordomo di città viene catapultato nelle Langhe: per volere testamentario di un lontano zio, suo protettore, dovrà occuparsi della servitù nella villa dei conti Flores. Il protagonista si scontra così con il mondo provinciale, completamente diverso da quello dorato e sfavillante dell'alta società torinese, e con le abitudini dei nuovi padroni e dei loro dipendenti. Nella casa ci sono un conte burbero, una donna eccentrica e anti-conformista, ma anche sola e infelice, un cameriere dalla doppia faccia e una vecchia che sa molte cose, ma soprattutto c'è una stanza chiusa da anni nella quale non si può assolutamente entrare. A partire da questo e da altri misteri il maggiordomo si troverà, suo malgrado, a scavare nel passato della famiglia per scoprire segreti inconfessati celati da molto tempo e destinati a cambiare per sempre la sua vita.

L'AUTRICE:
È nata a Milano nel 1985. Si è laureata in scienze dei beni culturali presso l'università degli studi di Milano e attualmente vive a Roma. Le stanze buie è il suo primo romanzo.
LA MIA RECENSIONE:

Dopo aver sentito parlare con tanto entusiasmo di Le stanze buie, mi sono decisa a prenderlo. Ho faticato un po’ per averlo perché volevo ottenerlo con uno scambio o almeno usato, visto il prezzo esorbitante. Perché diciamocelo: 22 euro sono troppi per un libro non rilegato. Eppure, ora che l’ho finito sarei disposta ancora a spendere quei 22 euro, perché questo è un libro bellissimo, questo è un libro stupendo. E’ stato amore puro con Le stanze buie fin dalla prima volta che l’ho toccato con mano. Se prima lo avevo visto in qualche blog con un’occhiata distratta e snob, adesso adoro anche la cover.
Le stanze buie è ambientato nell’Italia ottocentesca. Anche lo stile di scrittura sembra quasi risalente a questo periodo storico. E’ incredibile di come l’autrice sia riuscita a ricostruire con una tale precisione il linguaggio d’epoca, le usanze e i costumi. Mi sembrava quasi di leggere un libro molto simile allo stile delle Bronte. E’ ben scritto, curato nei minimi dettagli e proprio per questo motivo è riuscito a farmi vivere un’altra epoca. L’epoca di Vittorio Fubini, un trentanovenne torinese che in seguito alla morte dello zio, eredita il ruolo di maggiordomo nella villa dei Flores. Vittorio prende molto seriamente il suo lavoro, adora curare i dettagli e la perfezione. Ben presto imparerà a conoscere il signor Flores, uomo apparentemente devoto al lavoro e alla moglie e conoscer anche la signora Flores, la cuoca, la cameriera e gli altri servitori. Ma nella villa succedono cose strane, ci sono stanze buie che sono rimaste chiuse per anni, ci sono segreti che aspettano di vedere la luce…
La prima parte del libro si dedica a Vittorio e al suo arrivo nella villa Flores. Vittorio ci racconta in prima persona tutti i suoi pensieri da maggiordomo diligente e perfezionista. Nelle prime cento pagine in realtà non succede nulla di che, eppure non mi sono mai annoiata. A mano a mano che la storia prosegue, l’autrice inizia a seminare lentamente indizi qua e là, depistando il lettore. Nella villa Flores accadono cose strane e ho iniziato a fare tutta una serie di ipotesi per capire cosa stava succedendo. Mi credete se vi dico che non sono mai riuscita a risolvere il mistero fino a quando non viene svelato? Credevo di diventare matta a furia di cercare un filo conduttore per sbrogliare tutta la situazione. Ho fatto ipotesi pazzesche, sono arrivata a pensare anche cose totalmente assurde e insane pur di spiegarmi il mistero della villa e della famiglia Flores. Ed ecco che poi arrivo alla fine a bocca aperta e gli occhi spalancati. Mai mi sarei aspettata una storia così. Nel finale ogni piccolo indizio ha un suo perché e va finalmente al suo posto. L’autrice, grande maestra, era riuscita a non farmi scoprire nulla fino alla fine. Non ho apprezzato questo libro solo per il mistero ben costruito, ma anche per tutto il resto a partire dallo stile fino alla caratterizzazione dei personaggi. La storia stessa mi è piaciuta tantissimo e mi ha emozionata. Non è un libro leggero, è un libro che va letto con impegno per non perdersi neanche una parola e per assaporare ogni singolo significato. Questo libro è denso, è pieno di significato che mi ha anche commosso nel finale. Ho adorato l’evoluzione, il cambiamento di Fubini che da rigido e perfetto, diventa un’altra persona. Anzi “diventa” è il termine sbagliato perché Fubini non cambia, Fubini semplicemente scopre il suo vero io e l’amore.

Un libro bellissimo che mi ha davvero sorpresa, un libro che voglio rileggere, un viaggio nell’ottocento, un mistero da scoprire e una storia da amare, meritevole di cinque stelline.
Valutazione:

Lettori e voi cosa ne pensate? Vi ispira questo libro? Lo avete già letto?
Dreaming Fantasy

36 commenti:

  1. Non sembra il mio genere, ma magari l'eBook me lo leggo visto come l'hai recensito :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potresti provare xD ne rimarrai incantata *^*

      Elimina
  2. Se lo trovo con lo sconto è meglio! Guardo su amazon! :) comunque bella recensione! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tania grazie! Comunque su amazon è scontato a € 18,50 mi pare!

      Elimina
  3. Bellissima recensione, mi hai catturato *^* la copertina a dire la verità non mi aveva attirato ahahah però leggendo la tua recensione mi sono incuriosita tantissimo, sembra un bel libro! Però cavolo, 22 euro ç_ç se riesco a trovarlo quando finisco le letture, ad un prezzo accettabile, lo prendo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Leb a volte le copertine ingannano! Ma a dirti la verità ora che amo alla follia questo libro, adoro anche la copertina! *la coerenza fatta a persona ahah*

      Elimina
  4. Forse grazie alla tua recensione riuscirò a convincermi a prenderlo anche se il prezzo ancora non mi convince molto. Lo metterò in wishlist, soprattutto perchè mi piacciono le storie dove c'è un mistero da svelare, esercitano il mio cervello ad una lettura più attenta, e adoro l' 800 e lo stile della Bronte *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se adori questo tipo di libri non te ne pentirai! *-* te lo consiglio proprio, è bellissimo!

      Elimina
  5. Adoroooooooooooo!!! Ed ero sicura che ti sarebbe piaciuto!!! E se adesso vinci la copia autografata??? hihihihi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dani aaaaaaaa sarebbe il top! Morirei sul colpo ahaha xD

      Elimina
    2. No no no lo vincerò IO >-|
      Dopo questa recensione lo voglio ancoraaa di piùùùùù

      Elimina
  6. Non è proprio il mio genere, ma se mi trovassi in libreria in questo momento non ci penserei nemmeno una volta a comprarlo. Fantastica recensione Leda!
    Lo aggiungo alla wishlist. Spero di leggerlo al più presto! :-)

    RispondiElimina
  7. Tutti ne parlate così bene *_* Splendida recensione tesoro.. sono sempre più curiosa di leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monica te lo consiglio assolutamente!! *-* è stupendo!

      Elimina
  8. Ciao Leda ^-^ che dire, la tua bella recensione mi ha molto incuriosita, e poi dici che ha uno stile che ti ricorda le Bronte, come posso dire di no? ;) ammetto che non lo avrei scelto basandomi solo su cover e trama, ma se lo trovo in biblioteca gli darò certamente un chance ^-^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non farti ingannare dalla cover mi raccomando! *^* è bellissimo, fidati e leggilo!

      Elimina
  9. bella recensione! L'avevo già visto su altri blog ma la cover non mi aveva catturato molto, anche se la valutazione era altissima... Non è proprio il mio genere preferito ma, se lo trovo in sconto o usato, gli darò una possibilità :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fede potresti provare *^* è un libro bellissimo!

      Elimina
  10. Anch'io avevo adocchiato questo libro in giro snobbandolo di brutto. Ma quando ho iniziato a leggere la tua recensione e visto il voto finale sono rimasta allibita. Questo libro sarà mio grazie a te Leda....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felicissima! Vedrai che ti piacerà tantissimo! <3

      Elimina
  11. Tesoro, bellissima recensione!! *__*
    Lo sai che mi hai convinto a prendere questo libro??? L'avevo già adocchiato, ma non mi ero ancora decisa a prenderlo, ora lo segno in lista e spero di poterlo avere tra le mie mani al più presto!
    Ti farò sapere cosa ne penso!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille tesoro! Bravissima, vedrai che non te ne pentirai!

      Elimina
  12. Le stanze buie è un libro che mi incuriosisce moltissimo: le opinioni entusiaste, alle quali si sommano le emozioni che hanno messo nella tua recensione, mi fanno fremere di impazienza. Ancora non mi sono decisa a comprarlo perché, è vero, il prezzo è un po' altino e preferirei trovarlo con qualche sconto o usato, ma non escludo la possibilità di farmelo regalare :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero il prezzo è alto per una brossura! :/ per fortuna sono riuscita a trovarlo usato, perché altrimenti non so se l'avrei mai preso. Ma adesso sapendo cosa c'è in quelle pagine *-* non esiterei un attimo per comprarlo!

      Elimina
  13. Non è proprio il mio genere e la cover non mi dice niente quindi se lo avessi visto in libreria sicuramente lo avrei snobbato passando oltre...ora leggendo la tua recensione un pò sono curiosa....non sarà proprio una delle mie prossime letture ma vista la tua entusiastica recensione prima o poi mi deciderò a dargli una possibilità!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda pure io l'ho sempre snobbato, no n mi diceva nulla! Eppure *-* appena l'ho letto mi sono innamorata di questo libro!

      Elimina
  14. Anch'io fin'ora non l'ho preso per quel prezzo esorbitante...ammetto di essere giunta tutta convinta su Amazon per acquistarlo ma vedere quel prezzo mi ha frenata. Ora, tutte queste recensioni positive mi stuzzicano troppo ç_ç spero di riuscire a trovarlo usato come hai fatto tu!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì il prezzo è una mazzata, hanno esagerato! Però merita! *^*

      Elimina
  15. Awwwwww! BELLISSIMO! Sono d'accordo con te sul fatto che sia una lettura impegnativa, infatti a me è arrivato in un periodo in cui non avevo proprio testa e così l'ho lasciato ad attendere per un po'....ma una volta terminata la lettura me ne sono innamorata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rosy esatto è impegnativo, non è un libro da leggere "sotto l'ombrellone" per dire!

      Elimina
  16. Bellissima recensione, Leda!
    La trama del libro mi incuriosiva già moltissimo, e la tua recensione mi ha incuriosita molto, molto di più!
    Al momento non credo di poterlo comprare, il prezzo è un po' alto...ma magari me lo faccio regalare alla prima occasione :)

    RispondiElimina
  17. Wow complimenti Leda, davvero! Che belle parole e quanto entusiasmo, mi hai conquistata cercherò il libro. Anche io vorrei evitare di comprarlo perché al momento il mio budget è davvero limitato... faccio un salto in biblio e vedo se riesco a trovarlo ^^

    RispondiElimina
  18. Come sono contenta che ti sia piaciuto così tanto *__*
    Io non vedo l'ora di rileggerlo prima o poi... sono felicissima di avere finalmente anche io una copia tutta mia *__* penso sia diventato uno dei miei libri preferiti in assoluto!

    RispondiElimina
  19. Lo vogliooooooooooo... ma an che io come te lo sto cercando in scambio o usato perché 22€ non son pochi... già che ci sono volevi dirti che ti ho inviato la richiesta su instagram ^_^

    RispondiElimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©