lunedì 1 luglio 2013

Intervista #1 Dilhani Heemba, l'autrice di Nuova Terra

Buongiorno a tutti!
E' finalmente arrivato questo giorno tanto atteso, il giorno dell'intervista con la simpaticissima Dilhani Heemba, l'autrice di Nuova Terra (la mia recensione qui). Prima di iniziare vorrei scrivere una citazione del romanzo che mi ha colpito dritto al cuore.

"Quando non puoi avere ciò che desideri, finisci per volerlo rompere. L'amore è troppo complicato per essere bianco o nero, troppo affamato per saperlo apprezzare in un solo sguardo sfuggente e ha confini troppo labili per farli combaciare con i confini della bontà. Se non ti chiede il permesso di entrare, l'amore non ti chiede il permesso di distruggerti. L'ho imparato a mie spese."

E' maledettamente vero.

Ora, siete pronti per una sfilza di domande per soddisfare la nostra curiosità?

1) Ciao Dilhani! Benvenuta nel mio piccolo blog, è un onore per me averti qui! Grazie per aver accettato il mio invito. Vorrei iniziare questa intervista chiedendoti di parlarci un po' di te, cosa fai nella vita? 
Ciao, Leda, grazie a te per il benvenuto, per lo spazio che mi dedichi e soprattutto che dedichi a Nuova Terra. Nella vita… dunque, dunque, mumble, mumble, ecco, direi che impacchetto sogni e immagino scene in cui ammazzo tutti. Sì, direi che questa sono io nella vita di tutti i giorni; non sono carina?
Ahahah, ti adoro!

 2) So che Nuova Terra è il tuo primo libro, qual è stata la tua ispirazione? Quanto tempo hai impiegato per scriverlo? 
La mia ispirazione è stato un sogno in cui c'erano degli strani Shay e Dahal e lui la rapiva per un'altrettanto strana guerra -nel libro il sogno sta nei primi capitoli, quando rapiscono lei e i bambini, e nella parte delle grotte, nel sogno si baciano lì- questo unito a un viaggio fatto nello Sri Lanka, mia terra natale, e alle previsioni sulla fine del mondo nel 2012, soprattutto documentari. 
Per scriverlo e basta, senza le correzioni, ho impiegato due mesi e mezzo. 

3) Rileggi mai i libri che hai scritto? Se sì, perché? 
Sì, anche troppo spesso e inizio a pensare di non essere normale, no, beh, ok, già so di non essere normale, ma rispetto agli altri scrittori non mi pare una cosa normale. Perché lo faccio? Per evidenti problemi con la realtà, perché altrimenti? Ok, ok, cerco di essere un po' più seria (ah, ah, seria?). Lo faccio per puro piacere, perché Shay per me è una seconda pelle: anche ora, quando la rileggo, mi immergo del tutto dentro di lei, e di conseguenza nel suo mondo, e ne traggo piacere in termini di emozioni, è come se mi teletrasportassi da qualche altra parte. Ho amato molto anche i protagonisti di "Bruci il mare", ma loro sono più degli amici, molto intimi, in effetti, ma amici -rileggo anche loro-, Shay mi fa vibrare qualcosa dentro che non credo sia spiegabile. Ovviamente mi rileggo per correggermi, anche se a volte non vedo più le parole e seguo i sentimenti, la qual cosa è un po' un problema considerando che non ho chi mi corregge e devo costringermi a tornare indietro, iniziare di nuovo le frasi e vedere solo i segni grafici. 

4) Quale personaggio ami più di tutti in Nuova Terra? 
Ah, questa è cattiva! Cattivissima! Non si fa! Li amo un po' tutti, per motivi e con sfumature diverse; posso dirti che Layo proprio non lo reggo e che Shay e Dahal non si toccano, ma temo di risultare abbastanza banale… 
Hai ragione, domanda cattivissima! Nemmeno io riuscirei a selezionare un solo personaggio preferito! Li ho amati tutti, anche Layo, sì sì.

 5) Se potessi dare un volto reale a Shay e a Dahal , chi sarebbero?
Nel gruppo su FB abbiamo cercato di dare un volto ai vari personaggi, io personalmente ho trovato altri personaggi, ma non trovo nessuno che possa essere Shay o Dahal proprio come li vedo io.

  

6) Leggendo l'ultima pagina dei ringraziamenti e le curiosità su di te ho notato che il personaggio di Shay ha molto in comune con te. Cosa condividete oltre alla passione per l'ananas? Raccontaci qualche segreto ;) 
Uh, sì, ci sono diverse cose, al momento me ne vengono in mente solo alcune: amiamo il sole, abbiamo i capelli neri, odiamo la tv, amiamo leggere, siamo insofferenti nei confronti dei bambini eppure proviamo per loro una sorta di amore/odio. Segreto di Shay? Beh, vuole tenersi Dahal tutto per sé, 'sta st… ehm, mi dicono che non posso dirlo! Beh, comunque la invidio assai, assai, e non solo per Dahal: sì, ok, è un po' sfigata, ma io sarei morta a pagina 3. 
Anche io invidio Shay, e sarei morta a pagina 2, ahahah!

7) Ho notato che i titoli dei capitoli del libro sono tratti da alcune canzoni famose. Se potessi abbinare una canzone a Nuova Terra, quale sceglieresti? (ora mi uccide per la domanda cattivella xD)
Quella cattiva era la domanda 4, questa è difficile, perché NT è un lungo viaggio, come lo hai definito tu, e ha emozioni, ambientazioni e ritmi diversi tra loro: associare un'unica canzone per me sarebbe impossibile.
Non posso darti che ragione, mi frego da sola.

 8) Che libri hai sul comodino in questo momento? 
Appena finito "Il suggeritore", di Carrisi, mi è piaciuto molto: ho fatto nottata ed era un po' che non mi accadeva; ho il seguito di "La chimera di Praga", che mi ha particolarmente colpita, ma visto che volevo staccare un po' dal fantasy, oggi ho iniziato "Apocalypse Baby". 
Anche io ho la Città di sabbia di Laini Taylor, devo assolutamente leggerlo anche se non vedo l'ora di comprare Nuova Vita e Bruci il mare! Loro hanno la precedenza!

9) Puoi parlarci del tuo approccio con le case editrici e infine la tua decisione di autopubblicarti? L'editoria è un mondo misterioso. Di più non so. Anzi, a essere onesti, il mondo delle case editrici è un mondo che conosco abbastanza bene, vuoi per i miei studi, vuoi per conoscenze all'interno, vuoi per un mio interesse da tempi immemori, ma nonostante queste, ci sono cose che non mi spiegherò mai. Quasi tutte le CE o le agenzie che mi hanno risposto, a suo tempo, non mi hanno mai detto che scrivevo male, anzi, alcune mi hanno fatto molti complimenti, mi hanno bocciato il libro, spesso e volentieri, per motivi che io non ho compreso, sicché ho deciso di buttarmi e provare con l'autopubblicazione. 
Ecco queste cose mi fanno infuriare. Perché, perché, perché?! Ci sono libri che mi chiedo come facciano ad essere finiti in libreria, mentre Nuova Terra manca! Ragazzi facciamo qualcosa? Non so, una petizione? Una protesta?

10) Cosa pensi dell'autopubblicazione? 
Un mondo infame, baby! Scherzi a parte, l'autopubblicazione è una via come un'altra per farsi leggere, non credo sia il punto di arrivo, perché non porta molto lontano nonostante i mille sforzi che fai, inoltre è una via aperta a tutti per questo motivo è come essere dispersi nell'oceano. Però, come si dice, chi si accontenta gode (così, così). 

11) Pubblicherai ancora qualcosa in futuro? Nel cassetto hai altri meravigliosi libri da farci leggere? 
Al momento oltre alla duologia e allo spin off di Nuova Terra, c'è il racconto de "Le figlie di Ananke. Black Light", si tratta di un racconto, in ebook è gratuito. In cantiere di sono diverse cose, tra UF, Fantasy classico e un meanstream. Purtroppo dei problemi in casa non mi lasciano la mente libera di realizzarli come vorrei. 
Allora speriamo che in un futuro questi problemi non ti ostacolino più!

Dilhani, ti ringrazio di nuovo per la tua gentilezza, per il tuo tempo e la tua disponibilità!
Grazie a te e a chi leggerà tutte le mie scemenze. E buone letture!

Allora amici lettori, vi è piaciuta l'intervista? Cosa ne pensate? Per chi avesse ancora qualche curiosità da soddisfare, potete andare qui!

Dreaming Fantasy

8 commenti:

  1. Bellissima intervista! Dilhani è troppo simpatica, e qui non ha scritto che ha sempre L'ANSIA XDXD Dal mio punto di vista, posso dire, che da sola ha fatto un ottimo lavoro e che spero di poter vedere i suoi libri in tutte le librerie d'Italia un giorno, perchè se lo merita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altro segreto svelato xD
      Concordo con te!! *-*

      Elimina
  2. Bellissima intervista :)
    Non vedo l ora di leggere i suoi libri!!

    RispondiElimina
  3. Bellissima questa intervista ho i libri in e-book e spero di leggerli presto...

    RispondiElimina
  4. Che bella questa intervista! L'autrice è troppo simpatica! Adesso sono ancora più curiosa, questa estate dovrò assolutamente procurarmi questo libro :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi assolutamente rinediare u.u sìsì
      Poi mi farai sapere se ti piacerà :*

      Elimina

Grazie per aver commentato!

GRAFICA E LAYOUT A CURA DI DAYDREAM DESIGN ©